Disney+, ufficiali le prime date d’uscita della piattaforma streaming: l’Olanda sarà il primo paese europeo a ricevere il servizio

Mentre il mondo dell’intrattenimento è concentrato sulla Gamescom, Disney ha annunciato la prima data d’uscita del servizio streaming Disney+.

Si tratta come saprete della piattaforma streaming del colosso dell’intrattenimento, che dopo l’acquisizione di Fox dispone di un catalogo praticamente illimitato, ed è pronto per far concorrenza a Netflix ed Amazon, i due principali competitor in questo campo.

disney+ data uscita

Disney+ sarà lanciato negli Stati Uniti il 12 Novembre, in contemporanea con altri due mercati, quello canadese e quello olandese. L’Olanda sarà dunque il primo paese europeo a ricevere il servizio al day one. Una settimana dopo, il 19 Novembre, Disney+ sarà poi lanciato in Australia e Nuova Zelanda.

Al momento non è stata diffusa una data d’uscita ufficiale per il resto dei territori globali, ma c’è da scommettere che entro Natale potrebbero aggiungersi diversi paesi alla lista. Il servizio sarà in ogni caso attivo in tutto il resto del mondo entro i prossimi due anni.

Per quanto riguarda i prezzi, non si conoscono quelli relativi al mercato europeo, ma negli Stati Uniti il costo sarà di 6.99 dollari al mese o 69.99 dollari all’anno, e lo stesso prezzo, in euro, verrà applicato in Olanda. Presumibilmente dunque, rimarranno invariati anche per gli altri paesi europei.

Al lancio, Disney+ sarà disponibile su una grande varietà di dispositivi, tra cui quelli Apple (iPhone, iPad, iPod touch e Apple TV), Google (telefoni Android, TV Android, Google Chromecast), Microsoft (Xbox One), Sony (PlayStation 4 e TV brandizzate).

Per l’occasione, Disney ha anche diffuso su Twitter un breve video introduttivo che svela la data d’uscita del servizio.

Che ne pensate? Cosa vi aspettate da Disney+? Vi abbonerete al servizio di Disney?

 

(Fonte: Comic Book)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui