Ci sarà a Giugno la riapertura di Disneyland Paris: il parco divertimenti aveva chiuso lo scorso Autunno per la seconda volta

Finalmente è stata fissata la data per la riapertura di Disneyland Paris: il celebre parco giochi del colosso dell’intrattenimento era stato chiuso all’inizio del 2020 per via del covid, come un po’ tutte le principali attrazioni del genere in tutto il mondo, aveva riaperto brevemente la scorsa estate ed era stato nuovamente chiuso in Autunno, ed ora potrà riaprire i battenti a partire dal 17 Giugno.

Lo ha annunciato Natacha Rafalski, presidente della struttura.

Riapertura Disneyland Paris: le parole di Natacha Rafalski

“Sognavamo tutti questo momento, il momento in cui possiamo riunirci e goderci momenti indimenticabili con la nostra famiglia e i nostri amici. Disneyland Paris riapre, i nostri ospiti potranno vivere le esperienze fantastiche per cui siamo conosciuti, dalle attrazioni iconiche ai nuovi splendidi momenti in cui interagiranno con i nostri personaggi e membri del cast, e anche un paio di altre sorprese in arrivo”.

disneyland paris riapertura

Oltre alla riapertura del parco infatti, Disneyland Paris ospiterà anche il nuovo hotel Art of Marvel, dedicato appunto al mondo della Casa delle Idee, e la nuova attrazione chiamata Cars Road Trip.

“I nostri ospiti scopriranno e rimarrano entusiasti del nostro nuovo Disney Hotel New York – The Art of Marvel, l’unico hotel al mondo dedicato all’arte di Marvel, che offre un’esperienza premium, unica ed incredibilmente immersiva. Non vediamo l’ora di festeggiare questi avvenimenti insieme al nostro cast e i nostri ospiti tra qualche settimana”.

Un nuovo segnale di normalità insomma, di cui l’industria dell’intrattenimento aveva disperato bisogno. E voi cosa ne pensate della riapertura di Disneyland Paris? Pensate di programmare una visita alle nuove attrazioni quando sarà finalmente possibile?

(Fonte: Comic Book)

Leggi anche:

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.