Square Enix ha deciso di anticipare le spedizioni di Final Fantasy VII Remake in Europa e in Australia: occhio agli spoiler!

In questo periodo di quarantena e di isolamento forzato, ujna buona notizia arriva direttamente da Square Enix, che dopo aver avvisato di possibili ritardi nella consegna di Final Fantasy VII Remake, oggi ha preso la decisione addirittura di anticipare le spedizioni del gioco.

Facciamo un attimo di chiarezza: qualche giorno fa, analogamente a quanto successo per Capcom e Resident Evil 3 Remake, Square Enix aveva avvisato i propri fan che per via delle restrizioni legate al coronavirus, e dato che alcuni rivenditori come Amazon avevano smesso di rifornirsi di beni di consumo non di prima necessità, molti di quelli che avevano preordinato una copia fisica di Final Fantasy VII Remake avrebbero rischiato di riceverla in ritardo.

Naturalmente si tratta di un ritardo indipendente dalla volontà della software house, che però non può monitorare e garantire i tempi di consegna del gioco, per cui ha deciso di prendere un’altra decisione, ufficializzata sui propri canali social.

final fantasy vii remake spedizioni

In Europa ed Australia, due tra le regioni del mondo più colpite dalla pandemia, le copie del gioco sono dunque già state spedite, e c’è la possibilità che arrivino molto prima del day one, previsto per il 10 Aprile. Negli Stati Uniti invece le copie saranno spedite questa settimana, per cui anche in questo caso, è possibile che venga anticipato il giorno dell’uscita ufficiale.

Una decisione che farà sicuramente felici i moltissimi che non vedevano l’ora di mettere le mani sul gioco, ai quali però proprio Square Enix si rivolge, chiedendogli di evitare di rovinare la sorpresa a chi dovesse ricevere il gioco più tardi (o comunque a chi lo comprerà in digitale, dato che in quel caso la data d’uscita resta il 10 Aprile).

 

 

“Sappiamo che ci sono potenziali spoiler in giro da oltre due decadi, dato che il gioco originale è uscito nel 1997, ma Final Fantasy VII Remake è un nuovo gioco, che ha ancora diverse sorprese per tutti”, scrive Square su Twitter.

Insomma, se sarete tra quelli che riceveranno il gioco in anticipo, evitate di fare spoiler: è Square Enix che ve lo chiede!

 

No more articles