George R. R. Martin ha una nuova idea per uno spin-off di Game of Thrones

Nonostante le ormai note difficoltà nel portare avanti The Winds of Winter, George R. R. Martin si dimostra una fucina di idee, soprattutto per quanto riguarda gli spin-off di Game of Thrones.

Con l’avvicinarsi dell’ottava stagione che concluderà lo show, sia il pubblico che HBO stessa è difficile che riusciranno a rinunciare a una saga del genere così facilmente.

Così lo scrittore ha iniziato a cercare idee per potenziali spin-off della serie, alcuni dei quali sono anche andati in porto e saranno prodotti più avanti.

Martin ha rivelato però di avere un’altra idea, ancora più particolare, sempre per quanto riguarda la serie.

Si tratta di uno spin-off che però abbia luogo durante gli eventi di Game of Thrones, ma che si focalizzi sulla vita di alcuni personaggi totalmente secondari.

“Ancora non sono riuscito a convincere HBO che sia una buona idea, ma mi piacerebbe moltissimo fare una cosa del genere. Avete mai visto Rosencrantz e Guildenstern sono morti? Nel frattempo si sta svolgendo l’Amleto sullo sfondo, ma tutto è incentrato su Rosencrantz e Guildenstern”.

Martin ha proseguito: “Volevo fare uno show chiamato Spear Carriers, che sarebbe ambientato durante gli eventi di GoT, ma non seguirebbe Dany, Tyrion o Jaime. Sarebbero tutti in background, come l’Amleto, e racconterebbe la storia di un tizio nella Guardia Cittadina, ad esempio, o di una prostituta di uno dei bordelli di Ditocorto. Penso che uno show del genere sarebbe divertentissimo da fare. Forse riuscirò a convincerli!”

Voi che ne pensate? Approvereste un’idea del genere?

(Fonte: Comicbook)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui