Dopo il licenziamento di James Gunn, è stata creata una petizione online indirizzata alla Disney per riammettere il regista nel cast di Guardiani della Galassia.

Fino ad ora la petizione ha raggiunto le 150.000 firme tuttavia lo stesso autore ha affermato di sapere che non servirà a nulla ma ha come scopo quello di far capire a Disney l’errore commesso.

In merito alla vicenda si sono espressi, nei giorni scorsi, diversi attori della saga. Zoe Saldana ha pubblicato su Twitter: “E’ stato un fine settimana molto impegnativo. Non lo nascondo. Mi prenderò una pausa per capire il tutto ed evitare di parlare a sproposito. Voglio che però tutti sappiano che amo TUTTI i membri di Guardiani della Galassia. E lo farò sempre“.


L’attore Chris Pratt invece ha citato un passo di San Giacomo del Nuovo Testamento: “Ricordate una cosa fratelli carissimi: ognuno deve essere pronto ad ascoltare, ma lento a parlare e a lasciarsi prendere dalla collera“.

Karen Gillan ha pubblicato due tweet dove spiega di amare allo stesso modo tutti i membri della famiglia di Guardiani della Galassia e che non parlerà di questa vicenda in seguito, ma la sua intenzione era quella di specificare questo particolare.

Infine, Pom Klementieff ha postato un video dove scrive su un foglio: “Siamo Groot. Siamo una famiglia. Siamo uniti“.

Voi che ne pensate del licenziamento di James Gunn? Vi ricordiamo che qui potete leggere il nostro editoriale a riguardo.

No more articles