George R R Martin torna a parlare del futuro di Westeros dopo Game of Thrones

George R R Martin non sembra accontentarsi del record di Emmy di game of Thrones, ed ha ancora in serbo qualche cartuccia da sparare per il futuro di Westeros.

Come vi abbiamo raccontato infatti, qualche settimana fa grazie ai due premi vinti come miglior serie drama e miglior attore non protagonista, assegnato a Peter Dinklage, Game of Thrones è diventato il prodotto televisivo ad aggiudicarsi più Emmy nella storia, ma

Alla serata era presente anche lo scrittore, che ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni sullo show e sul suo futuro.

Innanzitutto lo scrittore si è espresso in favore delle attrici del colossal di HBO che non sono riuscite ad aggiudicarsi il premio come miglior attrice non protagonista. Sophie Turner, Maisie Williams, Lena Haydey e Gwendolyn Christie erano infatti tutte nominate, ma probabilmente il fatto che fossero in gara tante attrici dallo steso show, ha fatto sì che i voti si dividessero troppo, ed alla fine a vincere è stata Julia Garner, di Ozark.

george martin westeros

Martin ha poi continuando celebreando il traguardo di Game of Thrones: “Dopo otto stagioni, Game of Thrones lascia la TV con più Emmy di qualsiasi altra serie primetime, comedy o drama, nella storia della televisione. Non male, direi. Sono davvero contento di aver contribuito a realizzare quel record”.

L’autore ha poi chiuso ricordando a tutti i fan orfani della serie, che c’è ancora molto da raccontare su Westeros: “Una cosa so per certa: non ho finito con Westeros, e nemmeno HBO. Ho Winds of Winter e A Dream of Spring da finire, e ancora altre storie di Dunk & Egg, e il secondo volume della storia dell’Archmaester Gyldayn. E spero che avremo nuove eccitanti novità sullo show che prenderà il posto di Game of Thrones”.

Insomma, salutato il colossal di HBO non ci vorrà molto prima di saperne di più sul suo successore. Voi che ne pensate? Cosa vi aspettate dal nuovo show ambientato a Westeros? Ma soprattutto, cosa attendete di più, la nuova serie o il nuovo libro di Martin?

(Fonte: Winteriscoming)

No more articles