Il mese prossimo arriva su Disney Plus Home Sweet Home Alone, il remake di Mamma Ho Perso L’Aereo: ecco il trailer ufficiale

Mamma Ho Perso L’Aereo è uno dei film più classici da vedere a Natale e, sebbene ci sarà inevitabilmente chi griderà al sacrilegio, Disney ha pensato di realizzarne un remake, Home Sweet Home Alone in arrivo il 12 Novembre sulla piattaforma streaming di Disney Plus, più che in tempo per le feste natalizie.

Oggi è arrivato il primo trailer del nuovo film, che mostra alcuni riferimenti al film originale, tra cui il giovane protagonista Max Mercer (interpretato da Archie Yates, di Jojo Rabbit) recitare l’iconica frase di Macaulay Culkin, “Questa è la mia casa, devo difenderla!“, e un poliziotto di nome McCallister, come il cognome della famiglia protagonista del primo film.

Home Sweet Home Alone: ecco il trailer

Insomma, di sicuro chi ha visto il film originale troverà elementi in comune e citazionismo vario in questo remake, che però avrà anche alcune sostanziali differenze. Una su tutte: i due ladri sembrano essere meno inquietanti di quelli interpretati da Joe Pesci e Daniel Stern. Stavolta saranno Ellie Kemper e Rob Delaney, che offriranno la maggior parte della “linea comica”. Proprio il fatto che Ellie Kemper, che ha sempre interpretato personaggi positivi, da The Office a The Unbreakable Kimmy Schmidt, stavolta interpreterà un “villain”, può essere un motivo d’interesse nei confronti del film.

home sweet home alone trailer

Anche i due genitori sembrano essere un po’ più tendenti al comico rispetto al film originale: sono interpretati da Aisling Bea e Pete Holmes, mentre a completare il cast troviamo Kenan Thompson, Tim Simons, Devin Ratray, Ally Maki e Chris Parnell. Insomma, la formula resta la stessa, ma alcuni elementi sembrano poter rendere il film meritevole di una visione, magari per entrare ancora più a fondo nello spirito natalizio. E se poi non piace, è sempre possibile un rewatch dell’originale, no?

Home Sweet Home Alone sarà su Disney Plus dal 12 Novembre: cosa vi aspettate dal film alla luce del trailer appena diffuso?

(Fonte: Game Rant)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.