Importante aggiunta al cast del Pinocchio di Robert Zemeckis per Disney: Joseph Gordon-Levitt sarà il Grillo Parlante

Novità importanti per il Pinocchio di Robert Zemeckis, il rifacimento della celebre fiaba in chiave live-action per Disney: sono stati infatti annunciati dei nuovi ingressi nel cast, tra cui quello di Joseph Gordon-Levitt, che interpreterà il Grillo Parlante.

Fino ad ora era noto soltanto il nome del regista e quello di Tom Hanks, che nel film avrà il ruolo di Geppetto, e più di recente era stata resa nota anche la partecipazione di Luke Evans. Adesso, oltre all’importante aggiunta di Gordon-Levitt, ci saranno Cynthia Erivo nel ruolo della Fata Turchina, Benjamin Evan Ainsworth che sarà la voce di Pinocchio, Keegan Michael-Key nel ruolo della Volpe e Lorraine Bracco nei panni di un nuovo personaggio, chiamato Sofia the Seagull (Sofia il Gabbiano).

Stando a quanto riportato, la produzione del film inizierà nel Regno Unito proprio questo mese, il che spiegherebbe perché così tanti membri del cast siano stati annunciati in una sola volta. Il film adesso ha un cast davvero stellare, nonostante sia tra quelli che salteranno la release cinematografica e sarà disponibile solamente in streaming. Non sarà comunque un problema per Disney, che sulla sua piattaforma ha già fatto arrivare prodotti come Mulan, Soul e tra poco anche Raya and the Last Dragon.

joseph gordon levitt pinocchio

Il remake di Disney dovrebbe arrivare nel 2022, ma non è l’unico in produzione: una storia di Pinocchio è sviluppata per Netflix al contempo anche da Guillermo del Toro, e anche nella sua versione sono presenti attori di primissimo piano, tra cui Ewan McGregor nel ruolo del Grillo Parlante. Insomma, per chi ama la classica fiaba di Collodi sembra essere davvero un bel periodo.

Chi vedete meglio nel ruolo del Grillo Parlante, Joseph Gordon-Levitt o Ewan McGregor? Quale performance attendete maggiormente?

(Fonte: Screen Rant)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui