Google Chrome annuncia l’estensione Netflix Party

Google Chrorme ha annunciato Netflix Party, una nuova estensione con cui sarà possibile vedere film e serie tv in contemporanea con altri utenti.

L’estensione consentirà infatti di sincronizzare la visione dei filmati sul sito di streaming proprietà di Reed Hasting. Come spiegato sul sito di questa novità “Netflix Party è un nuovo modo di guardare Netflix con i tuoi amici online. Netflix Party sincronizza la riproduzione dei video e aggiunge la chat di gruppo ai tuoi programmi Netflix preferiti”.

Pare che già in queste prime ore, sicuramente aiutato dalla delicata situazione attuale, Party stia ottenendo un discreto successo. Sempre stando al sito è l’invito agli utenti è: “Unitevi a più di 500.000 persone e usate Party per collegarvi con gli amici e ospitare serate di film a distanza e feste TV di oggi!”

L’estensione è scaricabile al seguente link. Se siete interessati è anche possibile per tutti gli utenti fare una donazione al servizio tramite il portale Patreon. Che cosa ne pensate voi lettori? Siete pronti a organizzare un video party a tema Netflix? Diteci il vostro parere lasciandoci un commento!

netflix party

Se volete consigli su cosa vedere in queste ore su Netflix vi rimandiamo a questo nostro link per trovare alcune delle migliori stand-up comedy presenti sul catalogo del servizio di streaming.

Se invece vi interessano i documentari di genere crime i nostri consigli sono disponibili a questo link, dove troverete alcune delle migliori opzioni presenti sulla piattaforma di streaming.

Per le novità del catalogo di questo mese vi rimandiamo invece a questo articolo, dove potrete trovare serie Tv e film rilasciati nel mese di Marzo.

Per concludere vi invitiamo a rimanere con noi per scoprire, nel corso delle giornata di domani, quali saranno le novità presenti sul catalogo Netflix per il mese di Aprile.

Genovese, classe 1988. Laureato in Scienze Storiche, Archivistiche e Librarie, Federico dedica la maggior parte del suo tempo a leggere cose che vanno dal fantastico estremo all'intellettuale frustrato. Autore di quattro romanzi scritti mentre cercava di diventare docente di storia, al momento è il primo nella lista di quelli da mettere al muro quando arriverà la rivoluzione letteraria e il fantasy verrà (giustamente) bandito.