Per un’eventuale Nintendo Switch Pro bisognerà aspettare ancora un po’ di tempo, stando al presidente Shuntaro Furukawa

Nintendo Switch è stata sicuramente un grandissimo successo per la grande N, che dopo il flop di Wii U è riuscita a rialzarsi alla grande con una console che ha venduto circa 80 milioni di console dall’uscita: si continua però a parlare di una sua versione Pro, che però non sembra essere proprio dietro l’angolo.

L’attuale ammiraglia di Nintendo resta ancora una delle più vendute nonostante l’arrivo di PS5 e Series X e S, e Bloomberg ha riportato che durante un recente incontro con gli azionisti, Shuntaro Furukawa ha detto che non ci sono piani attualmente per annunciare un nuovo modello di Switch a breve.

È chiaro che le dichiarazioni del presidente della casa di Kyoto non escludono a priori l’esistenza di una Switch Pro, di cui si fa un gran parlare da ormai anni, ma per il momento sarebbe una mossa azzardata lanciare una nuova console sul mercato mentre quella attualmente in produzione vende ancora così bene.

Ma Switch Pro può arrivare davvero? Probabilmente sì, perché molti utenti spingono per avere un po’ di potenza hardware aggiuntiva e il 4K è una delle caratteristiche più richieste in generale. Nintendo poi non è nuova ad aggiornamenti nel corso della generazione per le proprie macchine. È già successo con DS e 3DS e probabilmente Switch non farà eccezione.

nintendo switch pro

Inoltre più si andrà avanti nel tempo e più crescerà la base installata di console next-gen, per cui quando i tempi saranno maturi probabilmente Nintendo vorrà immettere sul mercato qualcosa che possa effettivamente competere con PS5 e Series X e S. Evidentemente però non è ancora il periodo giusto, e i giocatori più esigenti per il momento dovranno aspettare ancora un po’.

Voi che ne pensate? Lo vorreste l’arrivo di Switch Pro?

(Fonte: Dual Shockers)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui