Le ultime novità sul live action Netflix di One Piece

Passato ormai qualche mese dall’annuncio del live action di One Piece emerge finalmente qualche novità sulla produzione della serie.

Marty Adelstein, CEO di Tomorrow Studios, ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni. A leggere quanto da lui affermato i lavori preliminari sono terminati. Ma, come prevedibile, al momento è tutto fermo per colpa della pandemia di Coronavirus.

“Avremmo dovuto iniziare le riprese di ad agosto a Città del Capo, in Sudafrica. Prevediamo che la data in cui saremo in grado di filmare sia quella di Settembre, al più tardi”, ha spiegato Adelstein.“Abbiamo praticamente tutti e dieci gli script pronti. Inizieremo il casting quando torneremo. Il mio sospetto è il Primo Giugno inizieremo a fare con questa fase. Abbiamo molti nomi di cui stiamo parlando e dovremmo essere pronti a produrre per Settembre. Abbiamo lavorato a stretto contatto con Sensei Oda. Quindi, inizieremo, e questo è davvero grandioso. Voglio dire, Snowpiercer è stata una grande produzione; questa è ancora più grande”.

La notizia del live action di Netflix era stata lanciata dallo stesso Eichiro Oda via Twitter.

one piece netflix

“La serie Tv Live Action di One Piece si comporrà di dieci episodi per quanto riguarda la prima stagione e Netflix è coinvolta. Oda ha rivelato che gli attori sono già stati scelti e che nei prossimi arriveranno maggiori informazioni”.

Non resta quindi che attendere per scoprire a cosa assisteremo nell’arrivo della ciurma della Thousand Sunny nel mondo delle serie televisive. Mentre scriviamo la storia di One Piece sembra essere giunta a un momento cruciale per la saga di Wano, con il flashback dedicato a Oden Kozuki che sembra ormai pronto a concludersi.

Da quanto era emerso in passato questa saga sarà cruciale per lo sviluppo della storia che dovrebbe ora avviarsi a grandi passi verso la sua trionfale conclusione, dopo una storia durata molti anni. Che cosa ne pensate voi lettori? Lasciateci un commento e partecipate con noi alla discussione!

(fonte: ComicBook.com)

No more articles