Morto Robert Forster: l’attore, nominato al Premio Oscar per Jackie Brown, aveva recitato in Twin Peaks e Breaking Bad, ultima apparizione in El Camino

Grave lutto per il mondo del cinema, che nella giornata di ieri ha dovuto dire addio all’attore Robert Forster, 78 anni, dal curriculum davvero importante.

Forster aveva infatti recitato in diversi film e serie TV, tra cui Breaking Bad nel ruolo di Ed, che aveva poi ripreso anche nel film El Camino, curiosamente arrivato proprio ieri, giorno della sua scomparsa, su Netflix.

robert forster

Era un volto molto noto delle serie TV, avendo lavorato su Walker Texas Ranger, Magnum P.I., anche se in entrambi casi per pochi episodi, ma è soprattutto nel cinema che ha raccolto i risultati migliori, dato che ha lavorato con importanti registi, come Quentin Tarantino e David Lynch, giusto per citarne due.

Esordì nel 1967 sul grande schermo con Riflessi in un occhio d’oro, in cui recitava insieme a Marlon Brando e Liz Taylor, e fu protagonista di pellicole come Delta Force, La Notte dell’Agguato, The Black Hole e Alligator.

La sua interpretazione più importante fu quella del personaggio di Max Cherry, nel film Jackie Brown di Quentin Tarantino, ruolo che gli valse nel 1998 la nomination ai Premi Oscar come milgior attore non protagonista, premio che fu assegnato poi all’indimenticato Robin Williams per il film Will Hunting – Genio ribelle.

Come detto in apertura, Forster ha recitato anche in Breaking Bad, nel ruolo di Ed, “The Disappearer”, il personaggio al quale si rivolge Saul Goodman per cambiare identità alla fine degli eventi di Breaking Bad, ed ha mantenuto il ruolo anche in El Camino, il film di Breaking Bad disponibile da ieri su Netflix (a proposito, qui trovate la nostra recensione di El Camino).

 

No more articles