Kojima Productions o Remedy nel mirino di Sony? Secondo alcuni rumor, l’annuncio dell’acquisizione arriverà già oggi

Da diverso tempo si rincorrono voci secondo cui Sony abbia intenzione di aggiungere alla sua scuderia di studi first party, un altro pezzo da novanta, ed in particolare si fanno il nome di due papabili sviluppatori che secondo molti sarebbero prossimi all’acquisizione: si tratta di Kojima Productions e Remedy.

Proprio Kojima Productions sarebbe il nome più forte: se ne parla con sempre più insistenza da un po’ di tempo, e non è la prima volta che arriva un rumor secondo cui l’acquisizione da parte di Sony sarebbe vicinissima.

Ci sono molte ragioni per ritenere la cosa plausibile, come ad esempio il fatto che Sony sia stata la prima a credere in Hideo Kojima dopo l’abbandono di Konami del leggendario game designer giapponese, ed abbia finanziato il titolo d’esordio del suo nuovo studio, Death Stranding.

D’altra parte però lo stesso Kojima ha aperto Kojima Productions per garantirsi in ogni caso una certa indipendenza. Naturalmente Sony conosce l’artista e gli concederebbe una certa libertà, per cui il problema potrebbe non porsi.

sony kojima productions

Per quanto riguarda Remedy sicuramente i capitali in arrivo da Sony consentirebbero lo sviluppo di titoli ancora più ambiziosi dell’ottimo Control, e la sicurezza economica garantita dal colosso giapponese non può che essere una tentazione a cui sarebbe difficile resistere. Senza contare che la scuderia PlayStation è composta da nomi come Santa Monica, Insomniac Games e Naughty Dog, per cui le intenzioni di Sony di comprare un altro nome fortissimo dell’industria, potrebbero effettivamente rivelarsi serie.

Stando alle ultime voci, l’annuncio dell’acquisizione sarebbe imminente, e potrebbe arrivare già nella giornata di oggi. Sarà vero?

Voi che ne pensate? Quale team acquisireste se foste Sony?

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.