Ecco la prima foto di Tom Holland dal set di Spider-Man 3

I lavori di Spider-Man 3 entrano nel vivo e iniziano anche a circolare le prime foto del protagonista Tom Holland dal set di Atlanta.

Il giovane attore, terminate le riprese del film di Uncharted, ha messo di nuovo il costume con le ragnatele e si sta concentrando sull’interpretazione della nuova pellicola dell’iconico personaggio di creato da Stan Lee e Steve Ditko.

Potete vedere lo scatto del protagonista con indosso il costume del personaggio qui di seguito.

spider-man 3 foto

Ma non è l’unica notizia riguardante il set di Spider-Man 3. Pare infatti che nelle prossime ore anche Benedict Cumberbatch sia pronto a raggiungere Atlanta per unirsi alle riprese. Insomma, Doctor Strange sta per compiere un team-up con l’amichevole Uomo Ragno di quartiere.

Il terzo film di Spider-Man nel Marvel Cinematic Universe sarà anche il primo a subire gli effetti del rinnovato accordo tra la Disney e Sony Pictures. Come noto il rischio di divorzio ha portato a una nuova ridefinizione dello status quo tra le parti, di cui abbiamo iniziato a vedere gli effetti. Primo tra tutti la possibilità di vedere un cross-over tra le produzioni Sony e quelle Marvel, con l’ingresso di alcuni personaggi dello Spider-Verse entrare nel MCU.

Oltre a questo, come emerso nelle scorse settimane, Jamie Foxx riprenderà il suo ruolo di Electro, visto nel secondo Amazing Spider-Man, all’interno del MCU. Accanto a lui vedremo anche J.K. Simmons tornare a interpretare il direttore del Daily Bugle, J.J. Jameson, ruolo anticipato nella scena post-credits di Spider-Man: Far From Home.

Hanno invece trovato una smentita da parte di Sony le voci che volevano il ritorno di Maguire e Garfield nei ruoli di Spider-Man provenienti da altri universi. 

Genovese, classe 1988. Laureato in Scienze Storiche, Archivistiche e Librarie, Federico dedica la maggior parte del suo tempo a leggere cose che vanno dal fantastico estremo all'intellettuale frustrato. Autore di quattro romanzi scritti mentre cercava di diventare docente di storia, al momento è il primo nella lista di quelli da mettere al muro quando arriverà la rivoluzione letteraria e il fantasy verrà (giustamente) bandito.