Amy Pascal conferma che nel futuro dell’MCU ci saranno almeno altri tre film dedicati allo Spider-Man di Tom Holland

Sembra proprio che il futuro del giovane Tom Holland, sarà ancora legato a doppio filo (di ragnatela) con quello di Spider-Man: Amy Pascal ha, infatti, confermato la produzione di altri tre film dedicati al tessi-ragnatele di casa Marvel.

Mentre, dopo l’apertura delle prevendite dei biglietti per Spider-Man: No Way Home, i siti specializzati americani tentano di non soccombere all’afflusso di utenti, la Pascal, nel corso di un’intervista con Fandango, si è lasciata andare a qualche rivelazione (forse) di troppo. Parlando del futuro di Holland e del suo Spidey, la produttrice ha dichiarato:

“[Spider-Man: No Way Home] non sarà l’ultimo film che faremo insieme alla Marvel. Non sarà l’ultimo film di Spider-Man. Ci stiamo già organizzando per il prossimo film con Tom Holland. Ci stiamo figurando tutto questo come delle trilogie di film, e ora ci dedicheremo ai prossimi tre. [No Way Home] non sarà di certo l’ultimo dei nostri film dell’MCU.”

I fan (e lo stesso Holland) possono finalmente tirare un sospiro di sollievo. Sembra proprio che nel futuro dell’MCU ci sia ancora tanto Spider-Man. Come giusto che sia.

spider-man mcu tre film

Quale futuro per il giovane Spidey?

Mentre i fan attendono – con poca pazienza – di scoprire cosa accadrà al giovane Peter in No Way Home, i vertici di casa Sony e Marvel iniziano già a pianificare il futuro. Un futuro che sarà sicuramente condizionato da quanto avverrà nell’atteso terzo film dedicato allo Spider-Man di Tom Holland.

Come ampiamente anticipato dagli stessi attori e dai trailer mostrati finora, il film segnerà un punto di svolta per il personaggio, che si prepara ad affrontare una delle più grandi sfide mai viste finora. Se mettiamo (per un attimo) da parte l’eventuale presenza degli Spider-Man di Tobey Maguire e Andrew Garfield, per quanto ne sappiamo, il giovane eroe si ritroverà faccia a faccia con i Sinistri Sei Cinque, uno scontro che lo vedrà affrontare (probabilmente da solo) Electro, Green Goblin, il Dr. Octopus, Lizard e L’Uomo Sabbia. Una sfida di certo non da poco, anche se combattuta da uno degli Avengers che hanno sconfitto Thanos.

Anche il ruolo di Doctor Strange nella vicenda è ancora difficile da capire. Sarà coinvolto nello scontro o il “battibecco” con Peter visto nei trailer, lo porterà a prendere una strada diversa? Dopo la spaccatura nello spazio-tempo che ha portato all’arrivo su Terra-199999 (quella dell’MCU) dei villain appartenenti ad altre dimensioni, Strange e Peter sembrano essere di opinioni diverse in merito a come risolvere il problema: da un lato, lo Stregone Supremo chiede l’eliminazione di tutti gli avversari, dall’altro, il giovane Parker vuole tentare di salvarli o, forse, rimandarli nella loro dimensione.

Difficile capire, sulla base di quanto sappiamo al momento, come si svilupperà la vicenda e quali ripercussioni avrà sul loro rapporto. Una cosa è certa, quello di No Way Home si prospetta uno dei capitoli forse più dolorosi della storia di Spider-Holland. Nell’ultimo trailer, infatti, viene nuovamente tirata in ballo la tragica sorte di Gwen Stacy, uno dei momenti più oscuri di Spidey, nonché una delle sue più grandi “sconfitte.”

Sebbene in questo universo non vi sia una Gwen Stacy, la stessa sorte potrebbe toccare alla Mary Jane di Zendaya e le speranze di tutti i fan sono che, quella mano apparsa nel trailer, riesca a portare il salvo la propria amata. In alternativa prepariamoci tutti a litri di lacrime e una nuova rievocazione cinematografica del magistrale Spider-Man Blue di Jeph Loeb e Tim Sale.

spider-man mcu tre film

Potrebbe interessarti anche:

Romano di nascita, nerd per passione, amante di Final Fantasy, di Batman e dei Cavalieri dello Zodiaco. Parla poco ma ascolta e osserva molto, sente un’affinità smodata con i lupi e spera di rincarnarsi in uno di loro. Cede spesso alle tentazioni della rabbia con picchi che creano terremoti in Cina per l’Effetto Farfalla e odia la piega che sta prendendo l’Universo-Videoludico negli ultimi anni.