Gaten Matarazzo assicura: Stranger Things 4 sarà assolutamente spaventoso

Stranger Things 4 non h ancora una data di lancio, ma il suo cast sa bene come incuriosire i fan dello show. Oggi tocca a Gaten Matarazzo, giovane interprete di Dustin, parlare di quello che ci aspetta nella prossima parte dello show dei fratelli Duffer.

Alla domanda se la nuova stagione sarà spaventosa, il giovane attore ha risposto affermativamente. “Penso che la maggior parte delle persone dirà che questa stagione è più spaventosa rispetto alle tre precedenti. Cosa che adoro, perché è stata molto divertente da filmare”.

Gaten Matarazzo Stranger Things

Il giovane interprete ha poi parlato di uno degli eventi annunciati all’interno di Strangher Things 4, ovvero il ritorno di Jim Hopper. Un po’ tutti i membri del cast, avuta la notizia che David Harbour sarebbe ancora stato parte della storia, si sono interrogati su come sarebbe avvenuto questo ritorno.

“Immagino che la maggior parte del cast avesse già ben in mente che avrebbe potuto fare un ritorno, ma non ne erano troppo sicuri all’inizio”, ha ammesso l’attore. “Quando siamo arrivati al tavolo a leggere le sceneggiature tutti insieme, è stato abbastanza chiaro. Ma è stato fantastico averne la conferma quando abbiamo visto David lì”.

Stranger things 4 hopper

Le impressioni positive sulla quarta stagione erano state accennate anche dall’interprete di Jim Hopper, David Harbour, il quale l’aveva definita la sua preferita.

Era stato accennato che avremmo visto nuovi dettagli sulla storia di Hopper. Il leitmotiv della sua ‘resurrezione‘ lo porteranno a ripercorrere la strada compiuta nel suo passato. “Vedremo davvero molto della sua storia passata. Chi era come guerriero, in un certo senso. E gli errori che ha fatto in passato torneranno a fargli visita”, ha rivelato Harbour.

Non resta che attendere quindi per scoprire cosa ci riserverà la quarta stagione di Stranger Things  e quale sarà il destino di Jim Hopper.

(fonte: ComicBook.com)

Genovese, classe 1988. Laureato in Scienze Storiche, Archivistiche e Librarie, Federico dedica la maggior parte del suo tempo a leggere cose che vanno dal fantastico estremo all'intellettuale frustrato. Autore di quattro romanzi scritti mentre cercava di diventare docente di storia, al momento è il primo nella lista di quelli da mettere al muro quando arriverà la rivoluzione letteraria e il fantasy verrà (giustamente) bandito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui