I dipendenti di Telltale Games saranno riassunti da altre software house?

È notizia di pochi giorni fa la chiusura di Telltale Games, con il licenziamento di circa 220 dipendenti, che ha portato alla cancellazione di tutti i progetti in cantiere per la software house.

Alcune società dell’industria videoludica si sono però prodigate per riassumere gli ormai ex dipendenti dello studio.

Società come Ubisoft, Sony Santa Monica, Blizzard e Ninja Theory hanno infatti pubblicato su Twitter un messaggio di solidarietà verso i dipendenti licenziati, linkando inoltre le offerte di lavoro dal sito della propria compagnia.

Potrebbe esserci dunque ancora un futuro nel mondo dei videogame per tutti i programmatori, grafici e le varie figure professionali dello studio chiuso dopo 14 anni di attività.

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui