Tenet rinviato a data da destinarsi: la situazione di incertezza per via della pandemia non si sblocca, e Warner Bros. non vuole rischiare

Non c’è pace per Tenet e per tutti quelli che non vedono l’ora di assistere all’ultima fatica di Christopher Nolan: il film è stato rinviato per l’ennesima volta da Warner Bros, che perlomeno stavolta ha avuto l’accortenza di non rivelare la nuova data d’uscita, presumibilmente temendo un nuovo rinvio, ed il film è ora da considerarsi rimandato a data da destinarsi, ma comunque entro il 2020.

L’annuncio è stato fatto proprio dal presidente di Warner Bros. Pictures Group, Toby Emmerich, che ha anche ufficializzato il rinvio di un’altra delle uscite degli studios, ossia The Conjuring 3, che ora uscirà il 4 Giugno 2021.

“Il nostro obiettivo durante questo processo è sempre stato quello di assicurarci le più alte possibilità di successo per i nostri film, restando al contempo pronti a supportare i nostri partner cinematografici con nuovi contenuti non appena potranno riaprire in sicurezza. Siamo grati per il supporto ricevuto dagli esercenti, e restiamo fermamente convinti dell’importanza dell’esperienza cinematografica in tutto il mondo. Sfortunatamente la pandemia continua a proliferare, facendoci ripendare le nostre date d’uscita. Per via di questa incertezza prolungata, abbiamo deciso di annullare le date attuali delle nostre prossime due uscite”.

tenet rimandato data destinarsi

Stando a Emmerich però, la nuova data dovrebbe comunque essere rivelata a breve: “Condivideremo a brevissimo una nuova data d’uscita per il 2020 per Tenet, il nuovo e sconvolgente film originale di Christopher Nolan. Non stiamo trattando Tenet come una release tradizionale globale, e i nostri imminenti piani di marketing e distribuzione rifletteranno questa cosa. Inoltre, abbiamo spostato la prossima uscita del nostro franchise horror di maggior successo, The Conjuring 3, al 4 Giugno 2021”.

Proprio la frase sul la “release tradizionale globale” potrebbe lasciare intendere che il film potrebbe uscire nei mercati “sicuri”, tra cui l’Italia, che potrebbe dunque veder confermata la data d’uscita del 26 Agosto, e poi solo in seguito, quando la situazione sarà sicura anche negli Stati Uniti, uscire negli USA. Si tratta però di speculazioni, per cui dovremo attendere comunicazioni ufficiali da parte di Warner.

Le altre due release maggiori del 2020 di Warner Bros sono Wonder Woman 1984 e Dune, previste rispettivamente per il 2 Ottobre e il 18 Dicembre, e al momento le date non sono state cambiate.

Il problema per Tenet è sempre lo stesso: finché rimarrà questa situazione di incertezza dovuta al diffondersi del virus (la situazione negli Stati Uniti è ancora assolutamente drammatica), e i cinema rimarranno chiusi, il film non uscirà. Si tratta infatti di un prodotto costato oltre 200 milioni di costi, ed ha bisogno di uscire nel maggior numero di sale possibile per ottenere il successo sperato ai botteghini.

(Fonte: The Wrap)

No more articles