Non sembra esserci pace per il tanto discusso film dedicato a Batman e diretto da Matt Reeves. Appena un paio di giorni, sono stati diffusi nuovi rumor che vedevano la pellicola fuori dalla continuity del DCEU, voci che vengono quest’oggi nuovamente, e non ufficialmente, smentite.

Secondo quanto riportato da Revenge of the Fans alcune fonti sosterrebbero che “Batman resta una proprietà di DC. Il Batman di Reeves apparterrà a quell’universo, ma avrà una storia differente.”

Le stesse voci, ribadiscono che il contratto di Ben Affleck prevede ancora una pellicola nei panni del Cavaliere Oscuro di Gotham e, se l’attore decidesse di non partecipare al film di Reeves, vi sarebbe già un possibile sostituto: Jake Gyllenhaal.

“Gyllenhaal probabilmente sarà Batman. Affleck non è ancora fuori dai giochi. Il fatto è che esiste ancora un contratto. Tuttavia i rapporti tra lui e lo studio si sono inaspriti. Se Ben molla, Jake sarà dentro. È una situazione intricata, perché entrambi sanno che i loro destini dipendono l’uno dall’altro.”

Insomma, la situazione sulla pellicola di Reeves resta ancora immersa in una fitta nebbia, generata perlopiù da una gran quantità di rumor e/o voci di corridoio. Ciò che possiamo auspicare è che, prima o poi, lo stesso Ben Affleck o Matt Reeves rilascino qualche dichiarazione ufficiale in merito, cercando di fare un po’ di chiarezza su una situazione che, ormai, sta diventando piuttosto confusa.

(Fonte: CBM)

No more articles