Quando sarà possibile tornare a girare le riprese di The Batman? Gli Studios si mostrano ottimisti, ecco com’è la situazione

Nella giornata di ieri vi abbiamo raccontato della nuova sospensione delle riprese di The Batman per via della positività al covid-19 di un membro dello staff, che poi si è scoperto essere lo stesso protagonista del film Robert Pattinson: ma quando si potrà riprendere a girare il film?

Ne ha parlato il capo degli Studios Ann Sarnoff, che pur non potendo per contratto esporsi molto sulle condizioni di salute dei propri impiegati, ha voluto comunque rassicurare i fan e la stampa sul fatto che non ci vorrà molto tempo prima di tornare a lavorare sull’attesissima pellicola.

“Stiamo ancora indagando sulla situazione. Ci siamo messi temporaneamente in pausa finché non avremo più informazioni, ma abbiamo attivato tutti i protocolli per il tracciamento del contatto e speriamo di poter riprendere la produzione molto presto”, ha detto Sarnoff.

Sembrerebbe dunque scongiurata l’eventualità di un nuovo rinvio per il film, a meno che l’indagine di cui sopra non riveli qualche altro dato più allarmante.

the batman riprese

Le riprese di The Batman sono state interrotte già lo scorso mese di Marzo per via della pandemia, quando Matt Reeves era riuscito a girare circa un quarto del film, comunque abbastanza per montare il teaser trailer che è stato poi mostrato al DC Fandome, e che è stato guardato circa 21 milioni di volte su YouTube.

The Batman insomma si conferma un film dalla gestazione assolutamente problematica: dall’abbandono di Ben Affleck che avrebbe dovuto esserne regista e protagonista, alle prime critiche per la scelta di Robert Pattinson nel ruolo del Cavaliere Oscuro, fino ai continui rinvii e ora due stop alle riprese per via del coronavirus.

Speriamo che il tempo alla fine gli renda giustizia. Voi che ne pensate? Cosa vi aspettate dal film dopo aver visto il trailer?

(Fonte: Deadline)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui