The Witcher? La serie Netflix non sarà come Il trono di Spade, secondo la showrunner

Qualche giorno fa, durante il San Diego Comic-Con 2019, Netflix ha finalmente svelato il primo trailer di The Witcher, la serie TV che sarà distribuita dalla piattaforma di streaming. Sono così stati rivelati i look dei protagonisti, di Geralt of Rivia, Yennefer, Ciri e Triss Merigold.

Il trailer è piaciuto a molti, mettendo a tacere parecchie delle critiche e delle preoccupazioni che parte dei fan avevano da quando sono iniziate a circolare le prime foto dal set.
Nonostante ciò il filmato ha scatenato una serie di confronti e paragoni con Il trono di spade – Game of Thrones, già affiorati prima del trailer ed ora esplosi letteralmente.

witcher trono spade

 

Ha voluto così rispondere alla questione The Witcher – Trono di Spade, la showrunner Lauren Schmidt Hissrich, specificando che i due prodotti sono molto diversi tra loro, sebbene lei e tutto il team sperino ovviamente che The Witcher possa riscuotere lo stesso successo della serie targata HBO. Entrando più nel dettaglio, alla domanda se Il Trono di Spade e la sua popolarità obblighino in un certo senso il suo show a differenziarsi da GOT e questo provochi una certa tensione, la Hissrich ha risposto così:

“Per niente. Io sono una grande fan del Trono di Spade, e credo che i confronti arrivino da persone che si chiedono se avremo lo stesso successo. Penso che The Witcher sia una serie molto diversa da Il trono di spade – Game of Thrones, ma posso solo sperare che il nostro successo sia pari al loro”.

Nonostante le parole della showrunner, senza dubbio il pubblico continuerà a confrontare i due serial TV.
The Witcher uscirà entro la fine dell’anno. Quando esattamente ancora non lo sappiamo, ma i rumor sembrano indicare che la prima stagione potrebbe debuttare a dicembre, proprio in tempo per il classico binge watching di Natale.

Siete pronti?

No more articles