Russell Crowe entra nel cast di Thor: Love & Thunder

Nuova importante aggiunta al cast di Thor: Love & Thunder: Russell Crowe sarà infatti parte integrante della pellicola del Marvel Cinematic Universe.

Non è stato reso noto quale sarà il ruolo dell’attore neozelandese nel film di Taika Waititi. Crowe, cinquantasette anni questo 7 di Aprile, è noto soprattutto per aver interpretato Massimo Decimo Meridio ne Il gladiatore di Ridley Scott. Si tratta della sua prima esperienza nel mondo dei cinecomic, entrando a far parte di un cast sicuramente ricco.

thor love thunder russel crowe

Non solo Russell Crowe: gli interpreti di Thor: Love & Thunder

Il quarto film dedicato al dio del tuono della Marvel vedrà nel cast ancora una vola Chris Hemsworth come protagonista. Accanto a lui vedremo il ritorno di Natalie Portman come Jane Foster, la quale a giudicare da quanto emerso si prepara a diventare la nuova Thor. Lo stesso regista Taika Waititi farà il suo ritorno, come doppiatore del personaggio di Korg.

Ad interpretare il ruolo di una delle villain presenti nella pellicola, potrebbe esserci Jennifer Lawrence. Lawrence, dalle voci emerse, dovrebbe interpretare Amora l’Incantatrice, storica avversaria di Thor nelle pubblicazioni classiche. Il villain principale di Thor 4 sarà tuttavia Christian Bale, il quale dovrebbe interpretare Gorr, lo sterminatore di déi.

Nella pellicola appariranno anche i Guardiani della Galassia. Lo stesso James Gunn ha fornito la sua consulenza per quanto riguarda l’utilizzo dei personaggi a Waititi. Al momento sono confermati sia Chris Pratt, nel ruolo di Peter Quill, che Karen Gillian, la quale tornerà a interpretare il personaggio di Nebula.

Disney aveva fissato il 5 Novembre 2021 come data d’uscita ufficiale per Thor: Love and Thunder. Purtroppo la pandemia di Covid-19 ha costretto a rivedere la data, ora fissata per il Febbraio del 2022. Non resta quindi che attendere per avere novità sulla prossima uscita del MCU.

(fonte: Deadline)

Genovese, classe 1988. Laureato in Scienze Storiche, Archivistiche e Librarie, Federico dedica la maggior parte del suo tempo a leggere cose che vanno dal fantastico estremo all'intellettuale frustrato. Autore di quattro romanzi scritti mentre cercava di diventare docente di storia, al momento è il primo nella lista di quelli da mettere al muro quando arriverà la rivoluzione letteraria e il fantasy verrà (giustamente) bandito.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui