Tiger King 2 si farà? Negli Stati Uniti impazziscono per la folle docuserie che sta acquisendo grande popolarità anche in Italia

Stando alle classifiche di Netflix, negli Stati Uniti la folle docuserie di Tiger King, che parla delle incredibili avventure di Joe Exotic, è stato un successo straordinario, e sta acquisendo sempre più popolarità anche nel nostro paese, per cui in molti si stanno ponendo la fatidica domanda: Tiger King 2 si farà?

Dopo gli eventi della prima stagione insomma, dove abbiamo visto il bizzarro proprietario dello zoo dedicato ai grandi felini arrivare perfino a tentare la scalata alla presidenza degli Stati Uniti, potrà essercene una seconda? La risposta non è scontata, ma hanno provata a fornirla anche gli stessi produttori della serie.

“To be continued. Voglio dire, abbiamo ancora tantissimi filmati, ed è una storia che si sta svolgendo ancora adesso. Non ne siamo sicuri, ma potrebbe esserci un seguito a questa storia, e di sicuro sarebbe pazzesca e colorata come quella che abbiamo raccontato negli ultimi anni”.

tiger king 2 si farà

Non sarebbe neanche la prima volta per Netflix, che aveva già rinnovato la serie Making a Murderer, che ebbe un successo così grande da meritarsi una seconda stagione. Tiger King certo, si conclude con degli eventi piuttosto importanti, che però eviteremo di spoilerarvi, ma non vuol dire che non possano esserci ulteriori svolte in una serie che è assolutamente fuori di testa.

Oltretutto, anche nel caso in cui non fosse Netflix ad annunciare un Tiger King 2, potrebbe esserci comunque qualcosa in arrivo in futuro sulla serie. Prima dell’arrivo sulla piattaforma infatti, era già stata annunciata una serie TV basata sul podcast Joe Exotic, con Kate McKinnon nel ruolo di Carole Baskin. Non si sa quanto potrebbe volerci, né chi interpreterà Joe Exotic, ma insomma se vi siete appassionati allo show, potrebbe essere un altro prodotto da tenere d’occhio.

(Fonte: Collider)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.