Anche Ubisoft annuncia rinvii per ben tre titoli: Watch Dogs Legion, Rainbow Six Quarantine e Gods & Monsters

Giornata di rinvii per l’industria videoludica quella di ieri: dopo la delusione per il posticipo di The Last of Us 2, che arriverà ora a fine maggio 2020, arrivano anche quelli di Ubisoft, che rinvia Watch Dogs Legion, Rainbow Six Quarantine e Gods & Monsters.

Si tratta di tre titoli molto attesi della scuderia di Ubisoft, che ha giustificato il ritardo con gli scarsi risultati in termini di vendite di Ghost Recon Breakpoint (qui trovate la nostra recensione del gioco), che ha venduto decisamente al di sotto delle aspettative, e dunque ha deciso di concedere più tempo ai propri sviluppatori per rifinire al meglio i tre titoli in questione.

ubisoft rinvia watch dogs

Ci sono infatti molte aspettative soprattutto su Watch Dogs Legion, titolo ambientato in una distopica Londra post-Brexit in cui sarà possibile interpretare praticamente tutti i personaggi presenti ingame. Sarebbe dovuto arrivare il 6 Marzo 2020.

Rainbow Six Quarantine è invece lo shooter cooperativo atteso per il primo trimestre del 2020, e God & Monsters è un’ambiziosa avventura che ricordava molto le atmosfere di The Legend of Zelda, previsto per il 25 febbraio 2020.

Tutti e tre i giochi sono stati posticipati al prossimo anno fiscale, ossia quel periodo di tempo che andrà dal 1 aprile 2020 al 31 marzo 2021.

Insomma, ci vorrà ancora un po’ di tempo per vedere in azione i nuovi titoli di Ubisoft che rinvia tre dei suoi giochi più attesi, sperando che il tempo extra concesso agli sviluppatori sia utile a migliorare il risultato finale. Voi che ne pensate?

 

No more articles