WandaVision come The Mandalorian: gli attori confermano un clamoroso colpo di scena. Chi sarà il Luke Skywalker della serie?

Di WandaVision per il momento abbiamo visto solo i primi quattro episodi e tanto è bastato per capire che si tratta di una serie assolutamente particolare, ma stando agli attori non è assolutamente finita qui: ci sarà un colpo di scena davvero clamoroso.

Dei cinque episodi restanti infatti non ci sono ancora molte informazioni, e ora che la serie sembra entrata effettivamente nel vivo dell’azione, ci aspettiamo che ciò che resta della stagione sia particolarmente interessante, e questa anticipazione potrebbe essere un piccolo indizio in tal senso.

La notizia per la verità l’aveva già accennata Paul Bettany qualche settimana fa in un’interessante intervista, in cui aveva dichiarato di aver lavorato nella serie insieme a un importantissimo attore, realizzando uno dei sogni della sua vita.

Il nome dell’attore in questione però è stato tenuto segreto, e la notizia torna d’attualità ora che a parlarne è stata anche Elizabeth Olsen. Durante una recente intervista infatti, all’attrice è stato chiesto se anche WandaVision avesse ancora qualche inaspettato asso nella manica, come The Mandalorian.

wandavision colpo di scena

La serie di Jon Favreau infatti è riuscita a mantenere segreto fino all’ultimo il cameo di Luke Skywalker, riservando così agli spettatori una sorpresa gradita quanto inaspettata. Sarà così anche per WandaVision?

“Sì. Ne sono davvero entusiasta e non vedo l’ora che gli spettatori vedano ciò che li aspetta”. La stessa sceneggiatrice Jac Schaffer aveva detto ai fan che ci sono ancora diverse sorprese in arrivo, e le cose dunque iniziano a farsi particolarmente interessanti.

Quale sarà il colpo di scena a sorpresa anticipato dagli attori e dall’autrice? E quale importante attore deve ancora fare il suo debutto in scena? Per scoprirlo dobbiamo attendere ancora qualche settimana. Voi avete fatto partire il totonomi?

(Fonte: TV Line)

 

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.