Weekend al cinema: 26-28 Ottobre

Eccoci ad un nuovo appuntamento della nostra rubrica riguardante i consigli cinematografici del weekend.

Vediamo insieme cosa c’è di interessante!

weekend al cinema

 

7 Sconosciuti a El Royale

Di sicuro non potete perdervi Bad Times at El Royale, tradotto “brillantemente” col titolo italiano di 7 Sconosciuti a El Royale, il nuovo film di Drew Goddard con un cast di spessore, in cui figurano Chris Hemswort, Jeff Bridges, Dakota Johnson e tanti altri. Un’opera dalle sfumature fortemente tarantiniane, il cui ritmo vi lascerà incollato allo schermo per buona parte del tempo, nonostante i 140 minuti di visione. Qui potete leggere la nostra recensione.

Disobedience

Non una settimana di grandissime uscite, ma per gli amanti del cinema è il momento di dare una chance anche ad opere che magari in un altro momento sarebbero passate più in sordina. È il caso di Disobedience, film dell’acclamato regista cileno Sebastian Lelìo: una storia di amore, amicizia di emancipazione, raccontata attraverso gli occhi di tre protagonisti tra loro diversi e complementari, e che rispondono ai nomi di Rachel McAdams, Rachel Weisz e Alessandro Nivola. Date uno sguardo anche alla nostra recensione.

Halloween

Arriva al cinema l’undicesimo capitolo della serie horror dedicata a Halloween, per la direzione di David Gordon Green e in cui figurano Jamie Lee Curtis e Nick Castle. Senza troppi giri di parole, si tratta di un film che gli amanti della saga non possono lasciarsi sfuggire.

Vi riproponiamo ora qualche uscita delle scorse settimane, che vale comunque la pena recuperare.

 

A Star is Born

Al cinema c’è anche A Star is Born, esordio alla regia di Bradley Cooper, che in realtà in questo film è un tuttofare, e recita anche nel ruolo del protagonista al fianco di Lady Gaga. È ilterzo remake dell’opera originale, e siccome se ne fa un gran parlare suggeriamo a tutti di andare al cinema per vedere di che si tratta.

The Predator

Un film che ha ricevuto critiche controverse, tra chi ne è rimasto positivamente colpito e chi, come noi in fase di recensione, ha un po’ storto la bocca di fronte ad una regia davvero particolare di Shane Black.
Come sopra, si tratta comunque di un’opera che va vista a prescindere e che gli amanti della saga e i cinefili non vorranno farsi scappare.

Venom

Venom ci ha in parte deluso, e lo abbiamo detto anche nella nostra recensione. Tuttavia si tratta di un’opera con un ritmo frizzante, che merita in ogni caso la visione sul grande schermo.

L’Uomo che uccise Don Chisciotte

È arrivato finalmente in sala un film atteso quasi 30 anni. Dal genio visionario di Terry Gilliam, un’opera che abbiamo apprezzato moltissimo (come potete leggere nella nostra recensione), in cui il cineasta ci consegna un racconto assolutamente autoriale e in cui convivono l’anima del suo cinema e quello della creatura di Cervantes.
I due protagonisti, Adam Driver e Jonathan Pryce si rivelano le scelte più adatte e ci accompagnano in una narrazione fatta di sogno e realtà, in cui il regista cerca di infilare tutto, forse troppo, ma realizzando un’opera assolutamente godibile.

No more articles