The Batman ha trovato la sua Catwoman: sarà Zoe Kravitz

The Batman di Matt Reeves, dopo una genesi a dir poco travagliata, sta finalmente prendendo sempre più forma ed ha perfino trovato la sua Catwoman: sarà Zoe Kravitz, a conferma dei rumor emersi negli ultimi tempi.

Classe 1988, figlia di Lenny Kravitz e Lisa Bonet, l’abbiamo già vista in diversi franchise importanti come quello di Animali Fantastici, ma anche Mad Max e X-Men, così come in serie TV come Californication e Big Little Lies. Adesso il ruolo di Selina Kyle nell’attesissimo nuovo film sul Cavaliere Oscuro.

zoe kravitz catwoman

A riportare la notizia è The Wrap, insieme a diversi siti di informazione che hanno confermato che l’attrice e cantante statunitense affiancherà Robert Pattinson, che invece interpreterà proprio Batman nella pellicola di Matt Reeves, scritta dallo stesso regista e da Mattson Tomlin, le cui riprese inizieranno a Gennaio nel Regno Unito.

È ancora in trattative invece Jonah Hill, che secondo le ultime voci dovrebbe interpretare L’Enigmista, mentre Jeffrey Wright è tra i nomi più probabili per il ruolo del Commissario Gordon.

Come ricorderete Reeves è suentrato a Ben Affleck alla regia, dopo che l’attore e regista ha fatto un passo indietro ed ha abbandonato il film che avrebbe dovuto dirigere e interpretare, nei panni dell’Uomo Pipistrello.

Reeves ha descritto il film come una storia “Molto personale” del Cavaliere Oscuro piuttosto che una sulle origini di Batman, nonostante nella pellicola, quest’ultimo sia effettivamente molto giovane, motivo per cui la scelta dell’attore è poi ricaduta su Robert Pattinson.

Che ne pensate di Zoe Kravitz come Catwoman? Ce la vedete bene nel ruolo? Cosa vi aspettate dal Batman di Matt Reeves?

(Fonte: The Wrap)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.