L’arrivo del nuovo importante aggiornamento e del DLC a pagamento di Animal Crossing New Horizons, concludono sostanzialmente il supporto al gioco da parte di Nintendo

Dopo un lungo periodo in cui non erano arrivati aggiornamenti per Animal Crossing New Horizons, i fan sospettavano che Nintendo si fosse quasi dimenticata del gioco, che tanta popolarità aveva invece acquisito soprattutto durante le fasi iniziali della pandemia, diventando quasi il gioco simbolo del lockdown.

Per fortuna però non è così, e anzi l’aggiornamento annunciato da Nintendo durante il Direct delle scorse settimane, è veramente ricco di contenuti, e oltre al DLC a pagamento che ci trasformerà in interior designer per gli abitanti dell’Isola, anche la parte gratuita dell’aggiornamento include davvero tantissime novità.

animal crossing supporto

Se queste sono tutte ottime notizie, purtroppo c’è un rovescio della medaglia: i tantissimi contenuti in arrivo il 5 Novembre, rappresenteranno sostanzialmente anche la fine del supporto di Nintendo al gioco. Era già stato annunciato che questo sarebbe stato l’ultimo major update gratuito, ed ora sappiamo anche che il DLC a pagamento sarà il primo e ultimo previsto per Animal Crossing New Horizons.

Insomma, il supporto al gioco sta per terminare. Sarà comunque possibile godersi l’alternanza delle stagioni e c’è comunque ancora molto da fare sull’Isola ora che arrivano tutti i contenuti annunciati, ma sostanzialmente non ci saranno altri elementi in arrivo.

Animal Crossing New Horizons ha venduto oltre 30 milioni di copie in tutto il mondo e ancora oggi ha una fanbase parecchio attiva, per cui sembra strano che Nintendo stia cominciando a distaccarsene, anche se in realtà non si tratta di un comportamento così insolito per la casa di Kyoto.

Che ne pensate della notizia? Continuerete a giocare Animal Crossing New Horizons anche dopo l’aggiornamento?

Leggi anche:

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.