Ancora silenzio sul costume di Leslie Grace nel film di Batgirl

Si avvicinano le riprese del film di Batgirl, nel quale Leslie Grace interpreterà Barbara Gordon: eppure resta ancora un mistero sul costume dell’eroina DC. A partire dalla sua comparsa Batgirl ha indossato diversi tipi di abiti per lottare contro il crimine. Difficile dire quale possa essere il costume scelto per la pellicola.

La domanda è ovviamente giunta anche alle orecchie dell’attrice protagonista, ma la stessa Grace non ha potuto fornire alcuna risposta in merito alla cosa. In una recente intervista a Entertaiment Tonight all’interprete è stato chiesto: “Hai visto il costume? Hai avuto modo di provarlo?”.

La risposta tuttavia è stata negativa. “No, sto ma morendo dalla voglia di farlo! Non mi hanno detto nulla e sinceramente non potrei far trapelare nulla, anche se lo sapessi. Ma non ne ho idea! Penso che probabilmente fino a quando non sarà il momento, non saprò molto, ma muoio dalla voglia di sapere che aspetto ha quel vestito. So che mi adatterò, che dovrà fare qualcosa come trentacinque diverse prove per questo costume” ha concluso ridendo.

batgirl leslie grace costume 00

Ancora attesa per il costume di Batgirl: cosa sappiamo del film con Leslie Grace?

Il personaggio di Batgirl fu creato nel 1966 da Gardner Fox e Carmine Infantino. In passato era già stato rappresentato sia sul piccolo che sul grande schermo, e in tutte e tre le occasioni venne scelta un’attrice di razza caucasica: Yvonne Craig nella storica serie televisiva di Batman degli anni ’60; Alicia Silverstone nel Batman & Robin di Joel Schumacher; e Dina Meyer, apparsa nella serie di Birds of Prey andata in onda nel 2002.

Prima di chiudere, vi ricordiamo che il film è in lavorazione dal 2017 e che, recentemente, sono stati scelti Adil El Arbi e Bilall Falla (Ms. Marvel e Bad Boys) come registi. Lo script è stato curato da Christina Hodson, già coinvolta in quelli di Birds of Prey e The Flash.

Genovese, classe 1988. Laureato in Scienze Storiche, Archivistiche e Librarie, Federico dedica la maggior parte del suo tempo a leggere cose che vanno dal fantastico estremo all'intellettuale frustrato. Autore di quattro romanzi scritti mentre cercava di diventare docente di storia, al momento è il primo nella lista di quelli da mettere al muro quando arriverà la rivoluzione letteraria e il fantasy verrà (giustamente) bandito.