Cyberpunk 2077 nuovamente disponibile sul PlayStation Store: CD Projket RED consiglia di giocarlo solo su PS4 Pro o PS5

A distanza di poco più di sei mesi dalla rimozione, Cyberpunk 2077 torna disponibile sul PlayStation Store. Anche gli utenti di casa Sony, potranno ora acquistare una copia digitale per PlayStation 4 – retrocompatibile con PlayStation 5 – del discusso titolo di CD Projekt RED.

Nel dare l’annuncio su Twitter, lo studio di sviluppo polacco ha, tuttavia, voluto ribadire che la versione per PlayStation 4 presenta ancora alcuni problemi che potrebbero minare l’esperienza videoludica degli utenti e, pertanto, consiglia ai giocatori di acquistarlo solo se possono giocarlo su console PlayStation 4 Pro o PlayStation 5.

“Cyberpunk 2077 è tornato disponibile su PlayStation Store. È possibile giocarvi sia su PlayStation 4 Pro che su PlayStation 5. Inoltre, l’aggiornamento next gen gratuito sarà reso disponibile a tutti i possessori della versione per PS4 nel corso della seconda metà del 2021.

Gli utenti potrebbero continuare a riscontrare alcuni problemi legati alle performance dell’edizione per PS4. Stiamo tuttavia continuando a migliorare la stabilità del gioco su tutte le piattaforme. Le versioni PlayStation 4 Pro e PlayStation 5 sono il modo migliore per godersi l’esperienza su PlayStation 5.”

“L’Odissea” di Cyberpunk 2077

Uscito il 10 Dicembre 2020 su PC e console di nuova e vecchia generazione, Cyberpunk 2077 iniziò la propria Odissea a pochi giorni dal lancio, quando, sulle versioni old gen, vennero riscontrati non pochi problemi di diversa natura. Da “semplici” glitch grafici a veri e propri crash del sistema, passando per bug di diversa natura, la qualità del gioco non fu ritenuta decisamente in grado di soddisfare le aspettative dei fan.

La situazione degenerò molto rapidamente, al punto tale che Microsoft e Sony si videro costrette a rimborsare il gioco a coloro che ne avessero fatto richiesta. Ma non finì lì, perché il colosso dell’intrattenimento nipponico, particolarmente scontento, decise di rimuovere il gioco dal proprio store digitale fino a data da destinarsi.

cyberpunk 2077 playstation store

Nei sei mesi successivi, CDPR ha pubblicato diverse patch per sistemare le varie versioni del gioco, cercando di renderle sempre più stabili e, soprattutto, all’altezza del titolo inizialmente presentato. All’alba del ritorno su PlayStation Store, la community resta ancora particolarmente scontenta anche per un altro motivo: la scarsità dei contenuti e dei “fix” visti nelle varie patch.

Secondo quanto criticato da una parte della fan base, a oggi – complice soprattutto l’impegno del team impiegato nel migliorare e stabilizzare tutte le versioni del gioco base – non solo non sono stati pubblicati (e non si sa ancora nulla di certo) i DLC previsti per il 2021, ma, soprattutto, le migliorie introdotte dalle patch sono poco più di semplici bugfix, ancora ben distanti dalla qualità annunciata prima della pubblicazione del gioco.

Romano di nascita, nerd per passione, amante di Final Fantasy, di Batman e dei Cavalieri dello Zodiaco. Parla poco ma ascolta e osserva molto, sente un’affinità smodata con i lupi e spera di rincarnarsi in uno di loro. Cede spesso alle tentazioni della rabbia con picchi che creano terremoti in Cina per l’Effetto Farfalla e odia la piega che sta prendendo l’Universo-Videoludico negli ultimi anni.