Cyberpunk 2077, gli sviluppatori parlano del supporto post-lancio: “Avrà almeno gli stessi DLC di The Witcher 3”.

Mentre manca ancora qualche mese all’uscita di Cyberpunk 2077 (se tutto va bene), già si pensa ai contenuti aggiuntivi del gioco che, perlomeno stando a quanto dichiarato da CD Projekt RED sarà ben longevo, ed avrà un ottimo supporto post-lancio, in termini di DLC.

Ne ha parlato il boss dell’azienda, Adam Kicińscki, che ha rivelato che il gioco avrà perlomeno gli stessi DLC che ha ricevuto The Witcher 3, che a quanto pare resta il punto di riferimento a cui ambire, dato il successo del titolo che ancora oggi è amatissimo dal pubblico.

Per chi non ci avesse ancora giocato, The Witcher 3 ha ricevuto due espansioni principali a pagamento, Hearts of Stone e Blood and Wine, e 16 DLC più piccoli e gratuiti. In generale, i contenuti aggiuntivi hanno donato al gioco, che già di per sé era abbastanza longevo, diverse ore in più di gameplay.

Si tratta sicuramente di una buona notizia per chi non vede l’ora di mettere le mani sull’attesissimo titolo, e che ora sa che gli aspettano tante ore di gameplay in più, di cui una parte sarà per giunta gratuita.

cyberpunk 2077 dlc

Recentemente CD Projekt RED è stata costretta a rinviare l’uscita del gioco a Settembre, e visto quanto sta succedendo nell’industria dell’intrattenimento per via dell’emergenza coronavirus, c’è chi si preoccupa di un eventuale ulteriore slittamento. Così non dovrebbe essere però:

“Da metà marzo stiamo lavorando da casa, assicurando continuità a tutte le nostre operazione. Abbiamo lavorato così per tre settimane, e i risultati confermano che possiamo continuare senza impedimenti importanti. Il nostro obiettivo non è cambiato: come prima cosa vogliamo far uscire Cyberpunk 2077 a Settembre. Siamo motivati, e abbiamo i giusti strumenti a nostra disposizione per farcela”.

Insomma, nessun ulteriore ritardo. Siete contenti?

(Fonte: WCCF Tech)

No more articles