Disney ci ripensa e sembra essere intenzionata a riacquistare i diritti di sfruttamento televisivo di Star Wars

Forse alcuni di voi ricorderanno che, nel 2016, Disney stipulò con Turner Broadcasting un accordo di vendita per i diritti di sfruttamento televisivo del franchise di Star Wars, accordo che fece guadagnare alla multinazionale ben 275 milioni di dollari e dovrebbe durare fino al 2024.

Ora, a distanza di due anni, sembra essere intenzionata a fare un passo indietro, tentando di rientrarne nuovamente in possesso tramite un nuovo accordo con Turner, che al momento sta trasmettendo i film su TBS e TNT.

La necessita di questo riacquisto è probabilmente dovuta al prossimo lancio della nuova piattaforma streaming targata Disney, e Star Wars dovrebbe essere una delle punte di diamante della programmazione, accanto a Marvel Studios.

Stando a quanto rivelato da alcune fonti anonime, la compagnia ha già gettato le basi per un possibile re-acquisto tuttavia si è scontrata contro la resistenza di Turner che, al momento, non sembrerebbe interessata all’affare.

Dopo il recente “colpaccio” dell’acquisto di Fox, grande protagonista dell’estate 2018 recentemente conclusosi con la rinuncia da parte di Comcast e l’approvazione di Fox alla proposta di casa Disney, non ci resta che attendere e vedere come si evolveranno gli eventi.

Fonte: Bloomberg

No more articles