Presto toccherà a un nuovo Dottore prendere il posto di Jodie Whittaker, che insieme a Chris Chibnall lascerà la serie di Doctor Who nel 2022

Jodie Whittaker e Chris Chibnall lasceranno la serie di Doctor Who, dopo la tredicesima stagione e una serie di tre speciali in arrivo entro l’autunno del 2022, come parte del programma dei festeggiamenti per il centenario della BBC. Lo ha annunciato lo stesso network britannico in un post sul proprio sito, condiviso anche dai propri canali social.

I due hanno iniziato nel 2017, con Jodie Whittaker a vestire i panni del Tredicesimo Dottore e Chris Chibnall a sceneggiare la celebre serie sci-fi. Quattro anni dopo (cinque nel 2022), i due lasceranno il posto di guida a una nuova coppia. Whittaker è stata scelta proprio da Chibnall, ed è stata il primo Dottore donna. Nel cast della nuova serie, con lei, sono entrati anche Tosin Cole, Mandip Gill, Bradley Walsh, insieme a Sacha Dhawan e Jo Martin.

L’attrice, nonostante alcune perplessità iniziali, si è imposta come uno dei Dottori più iconici di sempre, tanto che nel 2020 fu votata come secondo Dottore più popolare di tutti i tempi, seconda solo a David Tennant, in un sondaggio che ha coinvolto oltre 50.000 spettatori, organizzato da Radio Times.

doctor who jodie whittaker

Doctor Who: l’addio di Chris Chibnall e Jodie Whittaker

Chris Chibnall ha detto, annunciando il suo addio: “Jodie e io abbiamo fatto un patto: tre serie e basta. Ora il nostro compito è finito, e restituiremo le chiavi del TARDIS. Il fantastico e iconico Dottore di Jodie ha superato tutte le nostre aspettative. Un’attrice straordinaria, che ha portato sulle spalle la responsabilità di essere il primo Dottore donna con stile, forza, generosità, calore e humor. Ha catturato l’immaginario collettivo e continua ad ispirare gente in tutto il mondo, oltre che tutti quelli che fanno parte della produzione. Non potrei immaginare di lavorare con un Dottore migliore… e infatti non lo farò!”.

Gli ha fatto eco poi la stessa Jodie Whittaker, che ha detto: “Non avrei mai immaginato le brillanti avventure, mondi e meraviglie che avrei vissuto con loro. Ho tantissimo affetto per questo show, per il team che ci ha lavorato, per i fan che l’hanno guardato e per quello che ha portato nella mia vita, e non potrei essere più grata a Chris per essersi fidata di me. Sapevamo di voler fare questo viaggio l’uno accanto all’altro e passare poi il testimone insieme, per cui eccoci qui: a qualche settimana dalla chiusura del miglior lavoro che abbia mai avuto. Non credo che riuscirò mai ad esprimere quello che questo ruolo mi ha dato. Porterò sempre con me il Dottore e le lezioni che mi ha insegnato.”

Che ne pensate di questa decisione?

Leggi anche:

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.