Game of Thrones: John Bradley parla dell’importanza dello show nella sua vita

Il countdown per l’inizio dell’ultima stagione di Game of Thrones segna ormai solamente quattro giorni mancanti alla premiere, ed ogni notizia ed anticipazione a riguardo non fa che innalzare l’hype di tutti.

Nei giorni scorsi vi abbiamo raccontato di come il finale della serie HBO sarà diverso da quello dei libri di George R. R. Martin, ad esempio. O delle dichiarazioni di Gwendoline Christie sul ruolo di Brienne nell’ultima stagione. O ancora sul difficile rapporto tra le sorelle Stark e Daenerys Targaryen.

Questa volta però la serie fa parlare di sé non tanto per un’anticipazione, quanto per un toccante discorso di John Bradley, che nella serie interpreta Samwell Tarly, agli altri membri del cast quando si sono salutati.

Game of Thrones

Ne ha parlato l’attore durante una sua recente ospitata al Conan O’Brien Show. Ecco in sostanza i punti salienti del discorso:

“Essendo cresciuto sovrappeso e infelice per via della cosa, e pensando che la vita mi avrebbe ignorato a causa della mia condizione, a volte andavo a letto e pensavo “Darei tutto per non avere questo peso”. E mentre mi sentivo così su me stesso, Dan e David (gli sceneggiatori di GoT, ndr) mi stavano cercando. Stavano cercando esattamente me. E non si tratta tanto di accettare quello che io considero alcuni miei difetti, quanto di vederle come virtù. E sono state loro la mia chiave per questa esperienza e per incontrare tutte queste persone fantastiche. E se avessi saputo che stavano cercando me, e quale effetto la cosa avrebbe avuto su di me per il resto della mia vita, non ci avrei mai creduto”.

Che ne pensate delle parole dell’attore?

No more articles