Harry Potter RPG: sul sito ufficiale di Avalanche alcuni utenti notano una foto con un piccolo indizio.

Le voci su un RPG a tema Harry Potter sono diventate un po’ come quelle su GTA VI, o se vogliamo fare un paragone un po’ più speranzoso con qualcosa che si è effettivamente verificato, come quelle sulla Snyder Cut di Justice League: insomma, qualcosa che probabilmente è in sviluppo e che tutti i fan vorrebbero, ma che “finché non esce, non esiste”.

L’ultima volta erano stati addirittura Jason Schreier e Shinobi602, due personalità molto influenti dell’industria videoludica, e anche piuttosto attendibili, a riaccendere le speranze dei fan sul famoso RPG di Harry Potter sviluppato da Avalanche.

Nonostante infatti tutti colleghino il nome degli sviluppatori al nuovo gioco di Batman, anch’esso ancora non annunciato, c’è chi crede che il team abbia le risorse necessarie anche per lavorare al tempo stesso sul gioco sul Maghetto più famoso del mondo.

Adesso un nuovo piccolo indizio arriva direttamente dal sito ufficiale proprio di Avalanche, con una foto che è stata notata da diversi utenti di Reddit, che hanno subito cominciato a speculare a riguardo.

Si tratta di una delle foto di presentazione dello studio, che mostra uno scorcio dell’ufficio e della scrivania di uno degli impiegati al lavoro, e un piccolo particolare che ha destato la curiosità degli utenti più attenti.

harry potter rpg

Se guardate nell’angolo in basso a sinistra, nel portariviste sotto la scrivania, noterete il retro di un libro, che è stato subito identificato come un volume dedicato ai personaggi della saga di Harry Potter.

Naturalmente non è un indizio così eclatante e potrebbe tranquillamente trattarsi di una passione dello sviluppatore in questione, ma in molti ci hanno visto uno studio approfondito dei personaggi da poter poi riprodurre all’interno del gioco.

Con l’avvicinarsi della next-gen e dell’evento PS5 che si vocifera in arrivo a brevissimo, possiamo aspettarci già un annuncio? Voi lo vorreste un RPG a tema Harry Potter?

 

No more articles