DC perde il suo Superman: Henry Cavill lascia

Vera e propria bomba quella lanciata dall’Hollywood Reporter: sembra che Henry Cavill abbia deciso di lasciare il ruolo di Superman, lasciando dunque DC orfana del supereroe.

La rottura parrebbe dovuta ad un tentativo non riuscito da parte di Warner di affidare un cammeo di Superman in Shazam!, ma qualcosa si è rotto tra i legali di Cavill e la stessa Warner, da cui la decisione di non interpretare più il personaggio.

Altro motivo del contendere sembrerebbe inoltre la volontà dello studio di focalizzarsi sulla storia di Supergirl, rimuovendo così Cavill da ruoli da protagonista, visto che secondo la storyline del fumetto, all’epoca di Supergirl, Superman era un bambino.

Infine gli studio non avrebbero intenzione di sviluppare un film standalone su Superman per diversi anni, stando ad una fonte di THR, che avrebbe dichiarato: “Superman è come James Bond, e dopo un certo lasso di tempo devi cercare nuovi attori”.

Come che sia, si attende solo l’ufficialità: Henry Cavill, che aveva recitato in Man of Steel, Batman V Superman e Justice League, non sarà più L’Uomo d’Acciaio, e presumibilmente, si concentrerà sul nuovo ruolo nella serie TV di The Witcher.

Che ne pensate della decisione?

(Fonte: THR)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.