Cobie Smulders parla di How I Met Your Mother

La serie di How I Met Your Mother è terminata da relativamente poco, eppure da tempo si parla di nuovi progetti legati alla serie.

Era il 2014 quando andò in onda l’ultima puntata, e da allora ci sono stati diversi rumor su spin-off, reboot e quant’altro.

In una recente intervista ne ha parlato Cobie Smulders (Robin, nella serie) che ha prima espresso un giudizio sul controverso finale:

“A molte persone è piaciute, a molte altre no, il pubblico si è diviso. Quando Robin e Ted sono tornati insieme è stato strano per tutti perché sono stati in questo viaggio per nove anni. Ora però incontro persone che l’hanno visto in streaming in quattro giorni, e sono pazze perché sono tipo 220 episodi, e non hanno problemi a riguardo, e per me ha senso. Perché la storia è su Robin e Ted e di come alla fine sono finiti insieme”.

Riguardo a un possibile reboot della serie, l’attrice ha detto:

“Voglio dire, eravamo in onda ogni settimana, non siete stanchi di noi? Non saprei comunque, chissà. Non penso comunque che avverrà ora, è troppo presto. Ma tornate a chiedermelo tra 20 anni, potrei aver bisogno di un lavoro!”

E voi che ne pensate? Vi farebbe piacere un ritorno di Barney, Ted e compagni?

(Fonte: huffingtonpost)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.