Noi siamo tutti… Venom

A 30 anni dalla sua prima apparizione ufficiale, Venom sta per arrivare al cinema con un lungometraggio firmato Sony Pictures, per la regia di Ruben Fleischer.

L’attore Tom Hardy vestirà i panni di Eddie Brock: un reporter che entra in contatto con un simbionte alieno che gli permette di assumere le sembianze dell’anti-eroe Venom. Dai suoi esordi il personaggio ne ha fatta di strada, passando da “semplice” villain dell’Uomo Ragno a vero e proprio protagonista di una testata fumettistica personale, arrivando ad un certo punto della sua carriera a vedere una delle sue incarnazione, Agent-Venom, far parte anche dei Guardiani della Galassia.

Ma il nostro amato simbionte melmoso (anche noto come Klyntar) non ha sempre avuto il classico aspetto. Ha infatti girato vari ospiti nei suoi tanti anni di militanza nell’Universo Marvel assumendo ogni volta una fisionomia diversa. Oltre a coloro che hanno effettivamente assunto l’identità del classico Venom, cioè Eddie Brock e Flash Thompson (e per un breve periodo Lee Price), anche altri personaggi hanno indossato la tutina nera con denti e lingua lunga, dando vita a varianti quanto meno originali del vecchio e caro alter-ego di Eddie.

Diamo uno sguardo insieme a voi a quelle che noi di Stay Nerd riteniamo le 10 più spettacolari versioni mai viste, nate dall’incontro del simbionte con altrettanti ospiti.

Ms. Marvel

Durante il crossover di Assedio, Miss Marvel si trova ad affrontare Mac Gargan, alias Lo Scorpione, in compagnia di Spider-Man. L’acerrimo nemico dell’arrampicamuri è in possesso però del simbionte Venom, comprato da Eddie Brock che lo avevo messo all’asta. I due riescono con uno stratagemma a distrarlo ed a strappargli l’alieno, il quale però si fonde immediatamente con l’eroina dando vita ad una versione di Venom estremamente potente e pirotecnica, con energia pura che gli fuoriesce dalla testa. L’unione fra i due comunque non dura molto dato che, con l’aiuto dell’Uomo Ragno, Carol riesce a liberarsi dalla sua morsa.

I Guardiani della Galassia

In questa storia Venom, giunto sulla nave dei Guardiani della Galassia, si impossessa di metà del suo equipaggio. Il primo bersaglio è Groot, con cui dà vita ad una sua versione vegetale ed estremamente figa. Drax riesce a sconfiggerlo e far fuggire il Klyntar che però si attacca a Rocket Raccoon. Il risultato è un procione nero e arrabbiato con fucili al posto delle mani, della serie: si salvi chi può! L’essere cerca di prender il controllo della nave ma Drax riesce nuovamente a fermarlo rimanendo lui stesso coinvolto e creando un enorme colosso simbiontico con falci al posto delle mani… Poco pratico, ma decisamente d’effetto.

Deadpool

Questa inusuale collaborazione ha inizio ai tempi di Secret Wars. Ne “Le segrete Guerre Segrete di Deadpool” viene fatto una specie di retcon nel quale viene inserito Wade ai tempi delle Guerre Segrete originali del 1984. Durante questi eventi Deadpool sarebbe venuto a contatto col simbionte, ma capendo che si trattava di un essere senziente e reputando crudele farlo restare a contatto con la sua psiche deviata, lo lascia libero. Anzi, in questo simpatico siparietto è proprio lui a spingerlo “casualmente” verso Spider-Man, come effettivamente accaduto nella saga scritta dal leggendario Jim Shooter. Il vero Venompool arriva però con la storia “Back in Black”, che può essere considerata una sorta di seguito. Dopo che l’Uomo Ragno si libera dell’alieno con la campana e si rifugia nella chiesa, prima che lo trovi Eddie Venom riconosce Wade con il quale si era già legato e riforma l’alleanza di un tempo. Il risultato è un Deadpool con un costume stile Spider-Man bianco e nero, in grado di lanciare ragnatele.

Punisher

Cosa c’è di più grezzo di un tizio tutto muscoli e armato fino ai denti, che va in giro a “far giustizia” indossando una maglietta col teschio? Probabilmente la risposta è lui, ma con indosso il simbionte di Venom. La collaborazione non ha purtroppo lunga durata dato che questa strana amicizia è presentata in un “What If”, una storia che mostra come si sarebbe potuto sviluppare l’universo Marvel qualora un evento cruciale fosse finito diversamente. In questo caso il simbionte si unisce Frank Castle e non a Eddie Brock, rendendo il Punitore ancor più bellicoso di quanto già non sia. Visivamente non è molto differente dal Venom originale tranne per il teschio sul petto e per l’utilizzo di un arsenale smisurato, ma riesce comunque a richiamare l’antieroe nemico di Spider-Man. Questo duo viene anche ripresentato nel Venomverse dove stavolta indossa anche un gilet e usa una particolare pistola spara-denti (si avete capito bene: spara-denti).

Kron Stone

In questa storia ambientata a nel futuro, vediamo Krone Stone, fratellastro di Miguel O’Hara (Spider-Man 2099) venire in contatto con il simbionte dopo esser stato accoltellato e gettato in fin di vita nelle fogne (non temete: in buona parte se lo meritava). Questa versione di Venom è una delle più caratteristiche, con diversi spuntoni che fuoriescono dal corpo e una saliva acida. Il ragno sul petto tipico del personaggio non appare come un disegno, ma quasi come un animale in carne ed ossa che si tiene stretto al suo corpo. Inusuale anche la faccia, che si presenta come una maschera bianca che la ricopre in gran parte, con occhi rosso sangue.

Kingpin

In uno Special per il 100° anniversario di Spider-Man vediamo una storia molto controversa, nella quale, fra le altre cose, assistiamo alla morte di Eddie Brock e al nuovo ospite di Venom, niente meno che Wilson Fisk, alias Kingpin.
Dopo esser stato modificato, il nuovo Venom tecno organico presenta una forza quasi superiore al solito e alcune capacità inedite, come quella di interferire con gli apparecchi elettronici. L’aspetto di questo simbionte ricorda quello originale, ma in versione decisamente più grande e muscolosa e con alcuni punti che somigliano più ad un’armatura meccanica che a una tuta aliena.

Superior Spider-Man (Doc Ock)

Durante la saga di Superior Spider-Man, periodo nel quale Octavius trasferisce il suo cervello nel corpo di Peter Parker per vivere la sua vita ed essere un eroe, il nuovo Uomo Ragno reputa, dopo l’incontro con Flash Thompson in tenuta di Agent Venom, che il suo intelletto sia sufficiente per controllare l’alieno, perciò si unisce ad esso per creare Superior Venom.

Le cose però non vanno secondo suoi i piani e il Klyntar prende il sopravvento causando anche diversi danni. La versione di Venom presentata è comunque parecchio interessante, con un mix fra il vecchio costume nero di Spider-Man ed il classico alter-ego di Eddie. Presenta infatti una corporatura più minuta e snella dei vari simbionti, il disegno del ragno sul petto più grande e denti sporgenti più piccoli. Ha inoltre a disposizione un set di tentacoli fissi e duri in quanto derivano dai tentacoli che Doc Ock ha inserito nel suo costume da Superior Spider-Man.

She-Venom

Poteva mancare la splendida Anne Weying in questa nostra piccola rassegna? Certo che no: data la recente notizia sulla sua presenza nella pellicola prevista per l’autunno, dove ad impersonarla sarà Michelle Williams, eccola qui. Si tratta dell’ex moglie di Eddie Brock, una giovane avvocatessa di successo, famosa tra i lettori per essere stata il primo personaggio Marvel di sesso femminile ad indossare il simbionte.

Red Hulk/Ghost Rider

Questa probabilmente è l’unione più tamarra mai vista nell’universo Marvel. Per combattere Cuore Nero, Hulk Rosso si unisce al simbionte di Agent Venom ed allo spirito di vendetta di Ghost Rider per dar vita ad un colosso simbiontico tutto muscoli, con il teschio fiammeggiante del Rider e la lingua lunga di Venom. Come se il suo aspetto non fosse abbastanza, guida una motocicletta e imbraccia una catena con tanto di arpione alla fine… Volete altro?

Venomsaurus Rex

Cosa dire di questo essere: è un T-rex che si è fuso col simbionte di Venom. Potrebbe bastar questo per renderlo l’essere più figo mai visto. Compare solo per poche vignette in Old Man Logan, ma sono bastate per fargli guadagnare un posto nel cuore dei lettori e nella nostra classifica. Del resto è un Venom in versione T-rex, cosa volete di più?

venom

Extra: Venomverse

Come ultima voce non si poteva non citare il Venomverse. In questo evento Marvel vengono presentati vari universi alternativi nei quali il simbionte non si fonde con Brock ma con altri eroi: Wolverine, Capitan America, Black Phanter, Hulk, perfino Doctor Strange abbraccia la politica della tutina nera. I vari ospiti si riuniranno per combattere la razza aliena dei Poison, esseri in grado di distruggere il costume nero e di corrompere l’ospite. Questa storia è davvero la fiera dei Klyntar: ogni eroe presenta un aspetto diverso ma ricco di bei dentoni e lingua, e – fidatevi – sono uno più figo dell’altro.

E voi che ne pesante? Quali sono le vostre versioni preferite di Venom?

No more articles