In una recente intervista Hugo Weaving si è espresso sui motivi della sua mancata partecipazione a The Matrix 4

L’annuncio di The Matrix 4 ha sorpreso ed entusiasmato i fan della saga che sono curiosissimi di sapere nuovi dettagli sul film: mentre gran parte della “vecchia guardia” farà parte del film però, Hugo Weaving non sarà della partita.

L’attore, che ha interpretato l’iconico Agente Smith nella trilogia originale, non parteciperà al nuovo capitolo del film per via di alcuni conflitti con i tanti impegni della sua agenda, ma avrebbe voluto continuare a far parte della storia della saga, ed ha spiegato più nel dettaglio le sue ragioni in una recente intervista:

“Lana Wachowski mi ha chiamato all’inizio dell’anno scorso. Abbiamo lavorato insieme cinque volte, sui tre film di Matrix, V for Vendetta e Cloud Atlas. Ho girato il mondo con loro per molti, molti anni, per cui sì, Lana è stata molto gentile con me nel volermi coinvolgermi in The Matrix. Avevamo fatto anche un reading con Keanu, Carrie e alcuni altri della vecchia famiglia. Molte parti mi sono piaciute, su altre non ero sicuro. Alla fine ne abbiamo parlato, e quando è arrivata l’offerta da Warner ho detto di sì il giorno dopo e ho parlato con Lana”.

All’epoca, come dicevamo, Weaving aveva degli impegni con il National Theatre di Londra da Novembre ad Aprile, e Lana Wachowski voleva che l’attore girasse le sue scene da Febbraio a Maggio, ma è stato impossibile incastrare gli impegni in agenda.

“Pensavo potessimo fare le mie scene tra Maggio, Giugno e Luglio. Avevamo già parlato di soldi, e insomma stavamo negoziando. Eravamo tutti molto sicuri e ci eravamo messi d’accordo sulle date, ed era tutto ok, ma alla fine Lana ha deciso che non avrebbe funzionato, ed ha interrotto le trattative. È lì che è finita, lei non credeva che i miei impegni con il teatro si sarebbero incastrati con le date che aveva scelto per me”.

matrix 4 hugo weaving

Insomma, le sue parole lasciano intendere un certo rimpianto per non essere nel film, e infatti l’attore lo conferma proseguendo nell’intervista.

“È un peccato che non possa essere con loro a Berlino, ma è stata una sua decisione. […] Non so come stia andando, ma sì mi piacerebbe molto essere lì e passare del tempo con tutti loro. Sono molto amico di Keanu e Carrie, non li vedo da un po’ e non vedo l’ora di rivederli”.

Non è chiaro dalle sue parole quanto importante sarebbe stato il suo ruolo nel film, né ci sono dettagli sulla trama, ma sarebbe stato sicuramente importante rivedere Hugo Weaving in The Matrix 4. Purtroppo non sarà così.

Che ne pensate del nuovo film della saga? Avete fiducia nel cast e nelle sorelle Wachowski?

(Fonte: Coming Soon)

No more articles