Dopo Cyberpunk 2077, CD Projekt RED inizierà sul serio lo sviluppo del nuovo The Witcher, che non sarà un sequel di Wild Hunt

Mentre continuiamo ad attendere l’arrivo di Cyberpunk 2077, CD Projekt RED non ha certo intenzione di fermarsi, ed ha già dichiarato di essere al lavoro sul nuovo The Witcher, per il quale naturalmente siamo ancora alle primissime fasi, dato che gli sforzi degli sviluppatori si concentreranno sul videogioco solo una volta che sarà uscito Cyberpunk 2077.

La notizia farà in ogni caso sicuramente piacere ai fan di The Witcher, dato che è stato svelato anche un dettaglio importante sul nuovo capitolo della saga, e cioè il fatto che non sarà The Witcher 4, e non proseguirà la numerazione ufficiale.

Stando a quanto riportato infatti, il titolo farà parte in qualche modo del franchise, ma non sarà un sequel diretto a The Witcher 3: Wild Hunt, del 2015. La notizia è stata data da Adam Kicinski durante un incontro con la stampa polacca, il quale ha poi fatto intendere che per il futuro, CD Projekt RED si concentrerà sui due universi che ha creato, per cui i prossimi giochi in sviluppi faranno sempre parte del duopolio Cyberpunk – The Witcher.

nuovo the witcher

“Stiamo già lavorando su un altro gioco single player, abbiamo creato un concept relativamente chiaro, che sta aspettando di essere sviluppato. E il processo inizierà presto, anche se per il momento preferiamo utilizzare il nostro tempo altrove. Appena i lavori su Cyberpunk 2077 saranno completati, inizieremo i lavori sul nuovo titolo. Abbiamo due mondi, e in questi due mondi vogliamo creare i nostri giochi, per cui tutti i titoli che abbiamo in programma saranno “Witcher” o “Cyberpunk”, ha detto lo sviluppatore.

Questa insomma è la situazione, e se si è fan dello studio, non si può non ammirare il loro entusiasmo e la loro voglia di stupire. Che ne pensate delle loro dichiarazioni? Sarà giusta la scelta di non rendere il prossimo gioco un sequel di The Witcher 3?

(Fonte: PSU)

No more articles