Un piccolo infortunio per Robert De Niro, ma la produzione del film di Scorsese, Killers of the Flower Moon, non dovrebbe subire ritardi

Robert De Niro ha subito un piccolo infortunio ad una gamba mentre si trovava in Oklahoma per le riprese di Killers of the Flower Moon, il nuovo western di Martin Scorsese prodotto da Apple, ma per fortuna la produzione del film non dovrebbe subire ritardi a causa di questo imprevisto.

Innanzitutto l’incidente non è avvenuto durante le riprese né tantomeno sul set. Inoltre, stando a quanto riportato, l’attore aveva già previsto e concordato con la produzione, di volare a New York dal 13 Maggio, per prendersi un paio di settimane di pausa. Dunque era tutto già previsto, e lo sviluppo del film dovrebbe procedere senza intoppi.

robert de niro killers flower moon

Scorsese ha iniziato la produzione di Killers of the Flower Moon lo scorso mese, e attualmente le riprese si stanno tenendo a Bartlesville, Pawhuska e ad Osage County, in Oklahoma. Robert De Niro è il protagonista del film, con il ruolo di William Hale, un proprietario di un ranch degli anni ’20 proprio in Oklahoma.

Il cast comprende anche uno degli attori preferiti da Scorsese, come Leonardo DiCaprio, che invece sarà il nipote di Hale, Ernest Burkhart; Lily Gladstone nel ruolo della moglie di Ernest, Mollie Burkhart, e Jesse Plemons, nel ruolo di Tom White, un agente dell’FBI che è incaricato di indagare su una serie di omicidi.

La sceneggiatura è curata da Eric Roth, che vinse già un Premio Oscar per Forrest Gump, ed è basata su un libro di David Grann. Tutta la storia è basata su una storia vera.

Cosa vi aspettate da Killers of the Flower Moon?

(Fonte: Indie Wire)

Leggi anche:

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui