La Maximum Effort di Ryan Reynolds sigla un accordo di prelazione di tre anni con Paramount, riunendo così il team del primo Deadpool

Paramount Pictures ha chiuso un accordo di prelazione della durata di tre anni con la casa di produzione di Ryan Reynolds, la Maximum Effort, che coprirà lo sviluppo di tutti i progetti dell’azienda fondata dall’attore nel 2018: si tratta oltretutto di una sorta di reunion per Reynolds e il team di sviluppo del primo Deadpool: Jim Gianopulos ed Emma Watts infatti, ora CEO di Paramount e capo della divisione cinematografica del colosso, erno ai vertici di 20th Century all’epoca proprio del primo film del Mercenario Chiacchierone.

ryan reynolds paramount deadpool

Deadpool fruttò oltre 700 milioni ai botteghini ed ebbe critiche positive e un’ottima risposta di pubblico, tanto da diventare quasi un fenomeno di culto, anche per via del brillante modo di Ryan Reynolds di utilizzare i social, e tutto il buzz mediatico che ne è conseguito. Nel frattempo è arrivato anche un sequel, e l’attesissimo terzo film è finalmente in fase di sviluppo.

Deadpool però rimane in mano a Disney, per cui ovviamente il primo progetto della ritrovata collaborzione non riguarderà il supereroe, né sarà Free Guy, già completato e in arrivo al cinema il prossimo Agosto. Vedremo dunque di cosa si tratterà, anche se i fan sembrano già entusiasti dell’accordo. Vediamo insieme le dichiarazioni sia dell’attore che dei vertici di Paramount:

Accordo Ryan Reynolds – Paramount: le dichiarazioni ufficiali:

Ryan Reynolds: “Siamo molto contenti che il prossimo capitolo di Maximum Effort sarà scritto presso Paramount. I film di Deadpoool non sarebbero mai stati realizzati senza Jim Gianopulos ed Emma Watson, e personalmente ho fatto molto affidamento sull’incredibile istinto e lungimiranza di Emma. Torneremo al cinema e siamo entusiasti di farlo insieme a Jim, Emma e il resto del team di Paramount.

Emma Watts: “Ryan si dedica al 100% all’intrattenimento del pubblico e lavora senza sosta per riuscirci. La sua azienda porta il nome adatto, e sono entusiasta di avere Maximum Effort nella scuderia di Paramount”.

E voi, cosa vi aspettate da questo nuovo accordo?

(Fonte: Deadline)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui