In arrivo il PS VR di nuova generazione: Sony annuncia la nuova versione, che arriverà su PS5 probabilmente nel 2022, tramite un post sul blog

PS VR si rifà il look: Sony ha annunciato una nuova versione del proprio visore per la realtà virtuale, pensato per la nuova generazione di console. Il nuovo dispositivo però con tutta probabilità non dovrebbe arrivare entro la fine del 2021, come specificato dalla stessa azienda nel post sul blog che annuncia il prodotto.

Nel post, Sony elogia l’esperienza offerta dalla realtà virtuale su titoli come Astro Bot: Rescue Mission, Tetris Effect, Blood & Truth, Moss, Beat Saber, e Resident Evil 7 biohazard, e dei miglioramenti apportati ad alcuni giochi PS VR da PS4 Pro e PS5, annunciando poi l’arrivo di un sistema di nuova generazione, che dovrebbe migliorare le performance e l’interattività, dando ai giocatori un senso di presenza e di immersività nel mondo di gioco ancora maggiore.

Stando a quanto riportato, Sony ha utilizzato le proprie conoscenze acquisite con PS VR su PS4 e ha cercato di sviluppare un sistema di nuova generazione che ne migliori tutto, dalla risoluzione e il campo visivo al tracking e input, e si collegherà a PS5 con un singolo cavo per semplificarne il setup e migliorarne la facilità d’uso, senza rinunciare a un’esperienza visiva di alta qualità.

Una delle innovazioni principali sarà l’introduzione di un nuovo VR controller, che comprenderà alcune delle caratteristiche chiave del DualSense, e per la cui ergonomia Sony sta lavorando duramente. Lo sviluppo del sistema però non è ancora completato, per cui come dicevamo il nuovo PS VR non sarà lanciato nel 2021, ma il colosso ha comunque pensato di annunciarlo per iniziare a far conoscere la novità ai fan, in attesa di poter rivelare nuovi dettagli in futuro.

Che ne pensate della notizia? Siete contenti dell’arrivo di un nuovo visore next-gen?

(Fonte: PS Blog)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

24 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui