I film del nuovo corso di Spider-Man potranno finalmente entrare nel catalogo Disney Plus dopo un nuovo accordo tra Sony e Disney

I film di Spider-Man possono finalmente entrare a far parte del catalogo Disney Plus dopo il nuovo accordo stipulato nelle scorse ore tra Disney e Sony: nonostante Spider-Man sia da un po’ di tempo parte integrante dell’Universo Cinematico Marvel, i diritti di distribuzione del film sono rimasti in mano a Sony, ed ecco perché i film del nuovo corso non fanno ancora parte della collection dell’MCU su Disney Plus.

Si tratta infatti di release gestite da Sony, che negozia in proprio gli accordi per la distribuzione in streaming. All’inizio del mese inoltre, Netflix aveva stretto un accordo con Sony per trasmettere in streaming i film dello studio in esclusiva dopo la loro distribuzione cinematografica dal 2022, per cui vedere Sony fare accordi con uno dei principali rivali di Disney difficilmente faceva pensare a una buona riuscita dell’affaire Spider-Man – Disney Plus, e invece i due colossi hanno dimostrato il contrario.

Disney e Sony hanno annunciato un accordo per il quadriennio 2022-2026, che farà sì che dopo il loro periodo su Netflix, i film Sony possano essere distribuiti su Disney Plus, Hulu e altre piattaforme, dando anche il via libera alla distribuzione per l’appunto dei film di Spider-Man sulla piattaforma streaming del colosso.

spider-man disney plus

Al momento su Disney Plus ci sono solo contenuti d’animazioni legati al supereroe, ma grazie al nuovo accordo dovrebbero arrivare non solo i film del nuovo corso, ma anche i film dell’originale trilogia di Sam Raimi e gli Amazing Spider-Man, e con i rumor su Tobey Maguire ed Andrew Garfield pronti a trovare per il nuovo film di quest’anno, è sicuramente una buona notizia per chi volesse dedicarsi a un rewatch prima dell’uscita, anche se attualmente non è stato annunciato quando i film in questione entreranno in catalogo.

Siete contenti della notizia?

(Fonte: Deadline)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui