Ted Sarandos ha confermato che The Witcher 2 sarà sul catalogo della piattaforma entro la fine dell’anno

Buone notizie per tutti quelli che aspettano la seconda stagione di The Witcher: Ted Sarandos, co-CEO del colosso dello streaming ha infatti confermato che The Witcher 2 entrerà nel catalogo Netflix entro il 2021, spazzando via i diversi dubbi che c’erano sulla serie, le cui riprese erano state ritardate per via della pandemia.

Netflix punta molto sullo show tratto dai libri di Andrzej Sapkowski, tanto da averlo rinnovato per una seconda stagione prima ancora della messa in onda della prima. Nonostante un iniziale scetticismo poi, ed alcune critiche per via della timeline un po’ confusa, la performance di Henry Cavill nei panni di Geralt di Rivia, sembra aver convinto gli appassionati, che dunque attendono con fiducia il prosieguo delle sue avventure.

the witcher 2 netflix 2021

La stagione 2 era stata fermata più volte, sia per via della pandemia, sia per un infortunio subito sul set dallo stesso Cavill, ma alla fine le riprese sono state completate all’inizio di Aprile, e resta da terminare solamente la post-produzione, il che renderà possibile far uscire i nuovi episodi entro la fine dell’anno, appunto.

Il fatto che The Witcher 2 arrivi alla fine del 2021 significa che c’è un gap di due anni tra le stagioni. Un tempo di sicuro più lungo del normale per una serie TV, soprattutto se di Netflix, ma al quale purtroppo sembra che dovremo abituarci per un periodo. Numerosissime sono state infatti le serie fermate dal coronavirus, e se pensiamo a Stranger Things, i cui ultimi episodi sono usciti a Luglio 2019 e la nuova stagione è ancora nel pieno delle riprese, non si tratterà neanche dello show con più distanza tra le ultime stagioni uscite.

Nel frattempo però il conto alla rovescia può iniziare. Cosa vi aspettate dalla seconda stagione di The Witcher su Netflix?

(Fonte: Screen Rant)

Leggi anche:

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui