La versione PC di Days Gone ha finalmente una data d’uscita, annunciata poco fa da Sony con un post sul blog

Sony ha annunciato la data d’uscita della versione PC di Days Gone, l’esclusiva PlayStation che farà il suo debutto anche su questa nuova piattaforma a partire dal 18 Maggio 2021 insieme ad alcune migliorie, tra cui il supporto ai monitor ultra-wide con ratio 21:9, framerate sbloccato e tanto altro.

L’annuncio è arrivato insieme a un nuovo trailer e ad altri dettagli sul gioco: ci saranno infatti nuove possibilità di personalizzazioni grafiche per quanto riguarda il livello di dettaglio ed altre caratteristiche, una nuova photo mode dalla risoluzione più avanzata in grado di catturare immagini di Deacon St. John e fino a 500 freakers contemporaneamente sullo schermo. Inoltre sarà possibile utilizzare controller anche di terze parti, così come mouse e tastiera.

Days Gone è uscito in esclusiva su PS4 nel 2019, ed è attualmente disponibile gratuitamente con PlayStation Plus fino al 3 Maggio. Si tratta di un ulteriore esempio dell’impegno di Sony nel portare i propri titoli first-party su PC, come già successo con Horizon Zero Dawn.

Proprio negli ultimi giorni si è fatto un gran parlare del titolo di Bend Studio, a causa di un’inchiesta di Jason Schreier, secondo cui Sony avrebbe rifiutato di produrre un sequel del gioco, il che ha causato le proteste dei tanti fan che hanno iniziato a chiedere a gran voce al colosso giapponese di ripensarci su Days Gone 2.

days gone pc uscita

Per il momento non ci sono novità a riguardo, e toccherà dunque accontentarci dell’arrivo del gioco anche su PC, e di sicuro per chi ancora non ha avuto l’opportunità di provarlo, sarà un bell’ “accontentarsi”.

Appuntamento dunque al 18 Maggio, tra poco più di un mese, quando è fissata la data d’uscita di Days Gone su PC.

Leggi anche:

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.