Su Amazon Prime Video sta per arrivare Oh, Cook!, la nuova serie TV di James May, stavolta sulla cucina

Lo abbiamo visto (e lo vediamo ancora) per anni alle prese con sfide improbabili legate al mondo dei motori, lo abbiamo visto onorare e disonorare il Giappone in Our Man in Japan, e presto lo vedremo all’opera anche con i fornelli: stiamo parlando di James May, che sarà protagonista di un nuovo show su Amazon Prime Video che andrà in onda entro la fine dell’anno, dal titolo “Oh, Cook!”.

Già dal titolo stesso, che è un gioco di parole su una delle imprecazioni più famose del conduttore nei suoi anni tra Top Gear e The Grand Tour (“Oh, cock!”, che non tradurremo per ovvie ragioni) si può capire che si tratterà di una nuova serie umoristica, nel tipico stile intelligente e sarcastico del presentatore inglese.

La serie sarà prodotta nuovamente da Plum Pictures e dalla New Entity, di proprietà dello stesso May, e sarà divisa in sette episodi che racconteranno la cucina dal punto di vista di qualcuno che non sa cucinare. Per nulla.

James May ha scritto anche un libro, chiamato “Oh, Cook!: 60 Easy Recipes That Any Idiot Can Make” su cui sarà basata la serie, che vedrà il conduttore alle prese con pasta, curry, torte e quant’altro, con tre pietanze cucinate in ogni episodio.

james may oh cook

“Sono arrivato a un’età in cui passo la maggior parte della giornata a pensare al mio prossimo pasto, per cui ci ho fatto una serie TV. Cucinare da sé il curry è molto più soddisfacente rispetto a ordinarne uno take-away, anche se non sarà altrettanto buono”, ha detto May.

Come detto in apertura, si tratta del secondo show “in proprio” per il presentatore, che era stato protagonista di Our Man in Japan, una serie TV sulle sue avventure nel Paese del Sol Levante. Stando a quanto riportato in rete, l’autore avrebbe dovuto girarne una simile in Scandinavia, ma la serie è stata messa in pausa per via del coronavirus.

Coronavirus che ha scombinato i piani anche di The Grand Tour, il cui nuovo speciale avrebbe dovuto essere girato a Marzo, ma la cui produzione è stata posticipata e probabilmente sarà disponibile l’anno prossimo.

Nel frattempo, perché non consolarci con un bel piatto di pasta? Preparato da James May, naturalmente.

(Fonte: Deadline)

No more articles