David Hayter organizza una reunion del cast vocale del primo Metal Gear Solid: c’è qualcosa in ballo?

Sono ore in cui il nome di Konami è praticamente sulla bocca di tutti, sia per la notizia della riorganizzazione interna, che la vedrà chiudere le tre divisioni attualmente impegnate nella produzione di videogiochi, sia perché sta per arrivare una reunion del cast originale di Metal Gear Solid proprio mentre da un po’ di tempo i rumor su un remake della storica IP della casa giapponese, si stanno facendo sempre più insistenti.

Le voci attualmente sono da bollare come semplici rumor, appunto, dato che non vengono da fonti ufficiali ma da insider veri o presunti tali che, per quanto sembrino abbastanza sicuri del fatto loro, restano comunque da prendere con il proverbiale grano salis.

metal gear solid reunion

Nel frattempo però David Hayter, che è stato per anni la voce di Solid Snake e Big Boss (tranne che nel quinto capitolo della saga), sta per riunire su Zoom il cast vocale dello storico primo capitolo della serie guidata da Hideo Kojima, quello sulla prima PlayStation uscito nel 1998.

Da Debi Mae West e Robin Atkin Downes, passando per Christopher Randolph, Lori Alan, e tanti altri, nella reunion vedremo praticamente tutti gli attori che hanno doppiato i personaggi principali della saga in generale.

Prima di esultare però, sappiate che probabilmente la reunion con un eventuale remake del primo Metal Gear Solid non c’entra nulla, è semplicemente arrivata in un momento particolarmente propizio, ora che si sta tornando a parlare del gioco.

Vista la notizia di qualche ora fa, dubitiamo che Konami abbia effettivamente un progetto del genere che bolle in pentola, e soprattutto se così fosse la annuncerebbe in prima persona e in qualche altro modo, piuttosto che relegarlo a una chiamata su Zoom.

In ogni caso, la reunion dovrebbe avvenire tra qualche giorno, stando a David Hayter, e ci saranno novità a riguardo a breve. Non ci resta che attendere insomma.

(Fonte: Gaming Bolt)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui