Torna Sex and the City: HBO Max ordina la nuova serie, ecco tutto quello che sappiamo sul revival

Se ne stava iniziando a parlare con sempre più insistenza da qualche mese e alla fine è arrivata anche l’ufficialità: Sex and the City sta per tornare con una nuova serie, appena ordinata da HBO Max come annunciato dalla stessa Sarah Jessica Parker sui propri canali social.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da SJP (@sarahjessicaparker)

Nel video condiviso dall’attrice si legge “La storia continua”, e infatti riprenderà partendo proprio dalle vite di Carrie, Charlotte e Miranda, interpretate rispettivamente da Sarah Jessica Parker, Kristin Davis e Cynthia Nixon. Stando a quanto dichiarato dai vertici di HBO Max, la storia seguirà le vite delle tre protagoniste, che ben presto comprenderanno che le loro complicate realtà di quando avevano trent’anni non erano niente in confronto ad ora, che di anni ne hanno cinquanta.

Noterete però che tra i nomi delle protagoniste ne manca uno, quello di Kim Cattrall, che ha interpretato per anni il personaggio di Samantha. L’attrice ha infatti dichiarato più volte in passato di volersi mettere alle spalle il ruolo e la serie, per cui non sarà della partita. Vedremo se e come sarà affrontata la questione nella nuova stagione.

sex and the city nuova serie

Nuova stagione che in realtà dovrebbe essere più una sorta di revival, una miniserie per la quale, per il momento, non ci sono altri piani futuri. Dipenderà anche dal successo, presumibilmente.

I nuovi episodi saranno dieci, e della durata di mezz’ora circa, mentre la produzione inizierà a New York in primavera. Le tre attrici protagoniste saranno anche produttrici esecutive della serie, mentre Michael Patrick King, storico produttore esecutivo di Sex and the City, ne sarà lo showrunner.

La serie originale andò in onda per sei stagioni su HBO e diede origine a due film, guadagnando diversi premi Emmy. Riuscirà questo revival a ripercorrerne il successo? Voi che ne pensate?

(Fonte: TV Line)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui