Netflix ha condiviso da poco il nuovo teaser trailer di Stranger Things 4: la quarta stagione dell’attesissimo show arriva nel 2022

Ok, abbiamo una buona e una cattiva notizia: la cattiva è che non ci saranno nuovi episodi di Stranger Things nel 2021. Quella buona è che Netflix ha da poco condiviso un nuovo trailer dello show, svelando poi che l’attesissima quarta stagione di Stranger Things arriverà nel 2022, anche se non è stata diffusa poi una data d’uscita ben precisa.

Il nuovo teaser trailer, della durata di una trentina di secondi, mostra alcune scene iconiche prese dalle prime tre stagioni dello show, insieme ad alcune rapidissime occhiate a nuovi elementi della nuova stagione, tra cui il mostro, un parco giochi e un vecchio orologio piuttosto inquietante. Il trailer andrà in onda, perlomeno negli Stati Uniti, durante la copertura televisiva offerta dalla NBC delle Olimpiadi.

stranger things 4 nuovo trailer

Stranger Things 4: il nuovo trailer

Era abbastanza prevedibile che la nuova stagione dello show slittasse al 2022, dato che la produzione era stata arrestata più volte per via della pandemia. I fan però è già tanto che la aspettano, dato che il primo teaser della quarta stagione risale ormai al 14 Febbraio 2020, quando fu svelato il ritorno di Hopper, il cui destino sembrava in bilico dopo quanto successo nella terza stagione.

Lo show si era infatti concluso con la distruzione del laboratorio sovietico con il portale verso il Sottosopra, locato sotto il nuovo centro commerciale, lo Starcourt Mall, che è stata una delle location chiave della terza stagione. Al termine di quest’ultima, con Hopper creduto morto e con Eleven che nel frattempo sembrava aver perso i suoi poteri, la famiglia Byers, con la stessa Eleven al seguito, decide di trasferirsi e andar via dall’Indiana per iniziare una nuova vita.

A quanto pare, i loro piani verranno sconvolti. Di nuovo.

La quarta stagione di Stranger Things, secondo gli attori stessi, sarà la più oscura e dark di sempre. Cosa vi aspettate dallo show di Netflix?

(Fonte: Deadline)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.